/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | martedì 08 marzo 2011, 21:24

E' spirato a Robilante Dino Zanino, celebre negli anni '60 per il jingle "Miguel son mi"

Con la sua morte si scopre una storia di pura onestà

Immagini dello spot

Immagini dello spot

Nel 1967 Romano Bertola e Aldo Lossa componevano "Miguel son mi", testo e musica poi interpretati dai Los Gildos diventati celebri con la pubblicità dei Merenderos, ovveri i biscotti prodotti da Talmone e venduti a 40 lire per l'immancabile appuntamento con la merenda. Ebbene, Dino Zanino, uno degli interpreti dello spot è deceduto, vedovo e senza figli, ma per niente in povertà, qualche giorno fa nella casa di riposo di Robilante con, a quanto pare, nessun erede cui destinare oltre 240 mila euro e alcune proprietà immobiliari.

Grazie all'onestà e all'affetto della 60enne Elpidia T., che aveva conosciuto il musicista alcuni anni fa, i carabinieri di Pozzo Strada possono cercare eventuali parenti. La donna, spulciando tra i documenti dell'amico defunto, si è accorta dell'ingente lascito e anziché far finta di nulla e magari appropriarsi del tutto, si è recata in caserma pregando i militari di cercare gli eredi. "Non ho fatto niente di eccezionale - avrebbe detto Elpidia-. Ho avuto una vita dura, ma do più valore all'onestà che ai soldi".

FrAi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore