/ Monregalese

Monregalese | mercoledì 23 novembre 2011, 06:30

Garessio: i presidenti delle Regioni Piemonte e Liguria insieme per parlare di SS 28 e infrastrutture per lo sviluppo del territorio valtanarino

L'incontro istituzionale è fissato per sabato mattina 26 novembre alle 11 nella Casa dell'Amicizia

Cota a Priola nel mese di luglio (copyright targatocn.it)

"Invito a partecipare tutta la popolazione della Valle. Sarà l'occasione per fare il punto sulla situazione attuale e analizzare cosa si potrà fare in futuro. Il tema dell'incontro è decisamente importante: lo sviluppo del territorio passa attraverso le infrastrutture e le vie di comunicazione". Luciano Sciandra, sindaco di Priola e promotore dell'incontro istituzionale con il presidente della Regione Piemonte Roberto Cota e il governatore della Liguria Claudio Burlando, fissato per sabato mattina alle 11 nella Casa dell'Amicizia, ha lavorato a lungo perchè i due presidenti si incontrassero in Valle Tanaro e potessero trattare di un nodo cruciale quale quello della SS 28 e del collegamento strategico tra basso Piemonte e Liguria.

"L'appuntamento di sabato - spiega - è il risultato di più di un anno di riunioni e colloqui con Anas e Prefettura. Ringrazio i presidenti Burlando e Cota, quest'ultimo si rese disponibile ad affrontare il tema e tornare in Valle già nel luglio scorso, quando fu ospite del Comune di Priola. Sabato mattina si parlerà anche del traforo Armo-Cantarana, fondamentale per il collegamento con Imperia. Un progetto fattibile che, dal versante ligure, vede già investiti più di 100 milioni di euro". Saranno presenti anche gli Assessori ai Trasporti e Infrastrutture delle due Regioni, Barbara Bonino e Raffaella Paita, il capo Compartimento Anas della Liguria Carla Roncallo e del Piemonte Raffaele Celia. Sono stati invitati anche i presidenti delle Province di Cuneo e Imperia, i Consiglieri regionali e tutti i sindaci dei territori interessati.

A.B.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore