/ Attualità

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Attualità | martedì 19 giugno 2012, 17:04

Riparte la campagna promozionale “Frutta e ortaggi che parlano piemontese”

Condividi |  

I partner/relatori della campagna promo

Tornano a "parlare piemontese" i reparti ortofrutta degli oltre 130 punti vendita del gruppo cooperativo Nordiconad (associato al Consorzio Nazionale Conad), dislocati su tre regioni del Nord Italia (Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta): dal 26 giugno all’11 novembre prossimi, infatti, l’Organizzazione di Produttori Ortofruit Italia (aderente a Fedagri Confcooperative Piemonte) darà il via alla seconda edizione della campagna promozionale nata in partnership con Nordiconad per valorizzare gli ortaggi piemontesi, che quest’anno si allargherà anche alle referenze frutticole.

Con tumàtica (pomodoro cuore di bue), cossot (zucchino chiaro fiore), caulifiòr (cavolfiore coronato), povròn (peperone varietà Cuneo), marzana (melanzana globosa e violetta), faséu (fagiolo borlotto), mlòn (melone retato) e le due new-entry pérsi (pesca e nettarina) e prùss (pera Madernassa), riparte "Frutta e Ortaggi che parlano piemontese", l’innovativa azione di marketing dalla linea grafica in tinte vivaci e dal naming intinto direttamente nella parlata del territorio regionale, facilmente comprensibile grazie all’indicazione aggiuntiva "…che parla piemontese". 

"Questo progetto di filiera corta originalmente rivolto al consumatore – commenta Domenico Paschetta, presidente di Ortofruit Italia, nonché vertice di Confcooperative Cuneo – ha avuto il merito, in prim’ordine, di valorizzare la cooperazione grazie al rapporto tra una grande impresa cooperativa di dettaglianti e un’organizzazione di produttori cooperativa: questo si è poi tradotto in un’operazione commerciale che è riuscita anzitutto a premiare il consumo locale e stagionale dei prodotti ortofrutticoli del territorio, riconoscendo all’imprenditore agricolo un valore equo, riducendo l’impatto ambientale e precorrendo l’obiettivo di produzioni a impatto zero".

  Il raddoppio delle vendite è l'icona che decreta la perfetta riuscita del primo atto della campagna promo con l'accento posto sul valore della territorialità, come sottolineato dal responsabile ortofrutta di Nordiconad Giampiero Gasparro: "La comunicazione diretta al consumatore ha singolarmente bucato gli acquisti della GDO, accorciando le distanze tra produzione e consumo: un successo simbolicamente misurato in 1.500 pedane (equivalenti a 45 bilici), che testimonia il forte andamento anticiclico rispetto alla contrazione dei consumi del 2011. Fondamentale, in questo senso, l'apporto delle promozioni in-store organizzate in alcuni punti vendita, che hanno coinvolto numerosi produttori del settore per attraverso un'azione divulgativa "a tu per tu" con gli acquirenti".

Tra le novità che caratterizzeranno l’edizione 2012:

L’inclusione degli Iper "E.Leclerc-Conad" di Alba, Savigliano e Torino nel calendario delle promozioni; il packaging personalizzato (alveolo) per alcune referenze; il concorso di ricette on e off-line con premio dedicato alla valorizzazione turistica del territorio piemontese. Confermate, come nella prima edizione, le promozioni in-store con i produttori associati a Ortofruit Italia in 15 punti vendita Nordiconad, così come le inserzioni a volantino dei periodi promozionali legati ai singoli prodotti della linea "…che parla piemontese". I

l calendario promozionale 2012 (periodi + prodotti)

26 giugno/3 luglio – zucchino chiaro fiore

18/22 luglio – pomodoro cuore di bue

7/14 agosto – pesca e nettarina

15/19 agosto – melone retato

24/28 ottobre – cavolfiore coronato

7/11 novembre – pera Madernassa

Dal 1° luglio al 31 ottobre 2012:

"SCOPRITI CHEF CON LE RICETTE CHE PARLANO PIEMONTESE"

Fiore all’occhiello della campagna 2012 è certamente il concorso di ricette "Scopriti chef con le ricette che parlano piemontese", promosso grazie alla collaborazione con l’Istituto Alberghiero IPSSAR "G. Donadio" di Dronero, che esalterà il rapporto diretto tra prodotto e consumatore attraverso il binomio cucina-territorio, facendosi interprete della tipicità e "unicità" dei 6 prodotti protagonisti della promozione di quest’anno: tumàtica (pomodoro cuore di bue), cossot (zucchino chiaro fiore), caulifiòr (cavolfiore coronato), mlòn (melone retato), pèrsi (pesca e nettarina) e prùss (pera Madernassa). Ai docenti-chef Bruno Pietra e Mauro Prato va il merito di aver coordinato la selezione di 6 ricette (una per prodotto) - con relativo abbinamento enologico alle etichette dell’enopolio cooperativo di Clavesana - capaci di valorizzare il connubio tra l’arte culinaria e la tradizione produttiva locale, tradotte per l’occasione in un comodo "ricettario che parla piemontese", che verrà omaggiato ai consumatori nel corso delle 15 promozioni in-store previste.

Dal 1° luglio al 31 ottobre termine del concorso, una giuria di qualità - composta da chef dell’Istituto Alberghiero coinvolto, insieme a personale Conad e Ortofruit Italia - selezionerà le 3 ricette che meglio sapranno esaltare i prodotti della linea "…che parla piemontese", ciascuna delle quali si aggiudicherà in premio un "week end che parla piemontese" per 2 persone, in pensione completa, a tema esclusivo e personalizzabile (usufruibile entro il 31 maggio 2013), con organizzazione tecnica curata dal T.O. "Italian Wine Travels" di Castelnuovo Don Bosco (AT), specializzato nel turismo enogastronomico incoming e outgoing. Ad ognuno dei 3 vincitori, inoltre, la direzione Nordiconad metterà a disposizione 1.000 punti sulla Carta "Insieme" Conad. 

Consulta l’Archivio delle notizie di TargatoCn ›
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore