/ Cronaca

Cronaca | venerdì 20 luglio 2012, 09:37

A Busca si rompe una tubazione dell'acqua e il paese resta a bocca asciutta

Condividi |  

Due i guasti in poche ore, ma la situazione sta tornando alla normalità

Immagine di repertorio

Tutto il comune di Busca, dalle 4.30 di questa notte, è senza acqua. La rottura di una tubazione in via Vecchia di Cuneo ha praticamente lasciato a bocca asciutta l'intero paese.

Già qualche lettore ci ha segnalato il problema, evidenziando come circolino voci di un disagio che potrebbe durare diversi giorni.

Dall'ACDA fanno invece sapere che l'intervento da parte dei tecnici è stato molto tempestivo e che si sta già lavorando per riparare la tubazione che si è rotta. Le tempistiche di ripristino, però, al momento non si conoscono.Il sindaco Luca Gosso ci ha detto, pochi minuti fa, che si sta provvedendo a riempire alcune vasche e a tamponare il disagio e già in qualche zona l'acqua sarebbe tornata. In Comune, per esempio, ma non solo. Insomma, in mattinata dovrebbe andare tutto a posto. 

Sul sito del comune di Busca, e la cosa ci viene confermata dal sindaco, si legge:

Due rotture alle tubazioni degli acquedotti ieri e nella scorsa notte hanno creato qualche disagio agli utenti. Il caso ha voluto che due diversi incidenti si verificassero nel giro di poche ore.

Ieri si è rotta una conduttura a Bottonasco, in valle Grana, causando la mancanza d'aqua ieri pomeriggio, nella scorsa notte e nel primo mattino alle frazioni Castelletto, San Mauro, Santo Stefano e in via Rossana, ossia nelle zone servite dall'acquedotto che convoglia le acque della sorgente Cavalligi . 

Nelle scorsa notte un'altra rottura in frazione San Chiaffredo della conduttura che porta l'acqua al capolugo dalla sorgente Bandito di Entracque ha causato disagio in mattinata a tutto il concentrico. Con l'intervento tempestivo in entrambi i casi dei tecnici  dell'Acda (l'azienda che gestisce il servizio per conto del Comune), d'intesa con l'Ufficio tecnico comunale, la situazione sta tornando ora alla normalità.

r.g.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore