Attualità | lunedì 01 settembre 2014 23:02

Attualità | venerdì 03 agosto 2012, 09:01

Nata la federazione nazionale della microimpresa fissa ed ambulante G.O.I.A.

Condividi |  

affiliata alla confederazione sindacale U.G.L., è la nuova alternativa a Confcommercio e Confesercenti

Irene Vaccaro e Serafino Cabras

Il 30 luglio 2012 a Roma, presso la sede nazionale dell'UGL, è stato siglato il patto di affiliazione fra la confederazione nazionale UGL e la neonata Federazione Nazionale della Microimpresa Fissa ed Ambulante denominata GOIA. La presidente nazionale Irene Vaccaro ha siglato con il segretario confederale Serafino Cabras l'accordo che mette fine al monopolio della Confcommercio e Confcommercio. Erano presenti alla firma del documento Carlo Cerrina, Cuneo, consulente tecnico nazionale GOIA, ex pres. FIVA Confcommercio, Vincenzo Cardenia, Rieti, dirigente nazionale GOIA, ex pres. FIVA Confcommercio di Rieti, Isabella Perrotta dirigente nazionale GOIA, oltre alla presidente nazionale GOIA Irene Vaccaro, Torino.

Il G.O.I.A., di matrice torinese, diventa ufficialmente l’alternativa per la categoria. Gli operatori su aree pubbliche saranno tutelati e rappresentati da chi questo lavoro lo svolge quotidianamente. "L'operazione romana serve ad ufficializzare il lavoro svolto in questi anni nell’interesse di una categoria perennemente bersagliata, denigrata e mai difesa; che in realtà è il motore dell’Italia”, dice la presidente Irene Vaccaro che prosegue: "In molti hanno chiesto di essere rappresentati da colleghi attivi, in quanto sono gli unici a conoscere da vicino pregi e difetti di un lavoro secolare ma sempre più difficile e dalle tante variabili”. 

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore