/ Eventi

Eventi | 16 ottobre 2012, 14:33

Al ‘Toselli’ di Cuneo la finale del Premio delle Arti, uno spettacolo ‘dalla parte dei giovani’

Al ‘Toselli’ di Cuneo la finale del Premio delle Arti, uno spettacolo ‘dalla parte dei giovani’

E’ in dirittura d’arrivo il Premio delle Arti, concorso bandito ogni anno dal Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR) istituito per mettere in vista le eccellenze del sistema della formazione artistica e musicale. La serata finale è prevista per venerdì 19 ottobre al Teatro Toselli di Cuneo con uno spettacolo ‘dalla parte dei giovani’.

Il Conservatorio G.F. Ghedini è stato selezionato per la finale della sezione di Musica Pop, che sarà inserita in uno spettacolo organizzato dal prestigioso Istituto Musicale insieme al Comune di Cuneo, in occasione della Fiera del Marrone.

La giuria è di primo piano: ci saranno Carlo Marrale, fondatore dei Matia Bazar, Marti Jane Roberston, tra i più importanti e rinomati fonici della scena internazionale e Jacopo Tomatis, redattore delle pagine Jazz e pop del Giornale della Musica. Numerosi candidati hanno partecipato alla prova eliminatoria, svoltasi a distanza: i concorrenti sono gli autori (non solo esecutori) dei brani e hanno dovuto inviare ognuno 2 brani. La giuria tra di loro ha selezionato sei giovani musicisti che saranno impegnati in una semifinale, che si svolgerà giovedì 18 a porte chiuse. Finalmente venerdì 19 grande serata conclusiva al Toselli, con tutti i candidati che eseguiranno dal vivo un brano a testa.

L’evento è inserito in uno spettacolo cui partecipano gli studenti del corso di Musica Pop del Conservatorio; ma la star della serata sarà Rossana Casale, impegnata in un commovente omaggio a Lucio Dalla.

Durante la serata, la giuria assegnerà il primo premio, mentre il pubblico potrà votare il proprio beniamino per l'assegnazione del Premio del Pubblico messo a disposizione da Confartigianato, Coldiretti e Slowfood. I biglietti gratuiti sono in distribuzione, fino ad esaurimento, presso l'ufficio turistico di Via Roma; è meglio affrettarsi perché molti desiderano partecipare

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium