giovedì 25 dicembre 2014 13:53

Cronaca | lunedì 26 agosto 2013, 10:42

Paesana, muore di cancro 24 ore dopo l’anziana mamma: domani i funerali di Stefano Bertorello

Condividi |  

Aveva 43 anni. Nel pomeriggio di oggi la Messa esequiale della donna, Maria Bonansea, di 83 anni. Cordoglio in paese

Stefano "Bibi" Bertorello

Paesana gli darà l’ultimo saluto alle 15 di domani, martedì 27 agosto, nella Parrocchiale intitolata a Sant’Antonio Abate della frazione Calcinere, suo borgo natio. La salma arriverà direttamente dall’ospedale San Luigi di Orbassano dove Stefano Bertorello – per tutti “Bibi”, 43 anni appena – si è arreso al male che ancora non perdona. Senza combattere, forse conscio di un destino ineluttabilmente già scritto, dal momento che sembra avesse rifiutato le cure chemioterapiche che sempre si praticano in casi come questi. Poi, con le offerte raccolte devolute alla delegazione di Paesana della Croce Rossa Italiana, le sue spoglie prenderanno la strada per Bra, dove verranno cremate.

Quando si muore così giovani e si è conosciuti da tutti, il paese viene percorso trasversalmente da un fremito di commozione che neppure una malattia lunga ed incurabile riesce in qualche modo a stemperare. Per Stefano Bertorello il cordoglio è stato doppio. Ventiquattro ora prima di chiudere per sempre gli occhi, l’uomo aveva perso l’anziana mamma – Maria Bonansea vedova Bertorello, 83 anni - che verrà sepolta proprio oggi nel cimitero di Santa Maria dopo la Messa esequiale delle 16, cui la salma della donna giungerà dalle camere mortuarie dell’ospedale di Saluzzo.

Il ricordo e le preghiere torneranno ad unirli in occasione della Messa di settima, prevista per domenica 8 settembre nella Parrocchiale di frazione Calcinere.

W.A:

Indietro

Versione standard