/ Attualità

Attualità | 29 giugno 2014, 20:55

Dronero: inaugurata ieri, a Espaci Occitan, la mostra “Las Barbòiras del Vilar”

Le opere esposte sono dedicate al Carnevale del Villaro di Acceglio

Dronero: inaugurata ieri, a Espaci Occitan, la mostra “Las Barbòiras del Vilar”

In apertura i saluti del Presidente di Espaci occitan Giorgino Cesano. E’ seguita una breve presentazione del progetto da parte della direttrice del centro Teresa Totino la quale ha ricordato il lavoro di ricerca compiuto nel 2010 sui carnevali alpini e la partecipazione al bando della CRT nel 2013 con conseguente finanziamento. E’ toccato all’esperta  Rosssella Pellerino spiegare come si è svolto il lavoro di ricerca e selezione del materiale raccolto al fine di documentare un evento che non viene più riproposto dal 1991 con la speranza di stimolare la ripresa della tradizione.           

La parola quindi a Piero Benedetto che, con sua figlia Sara, ha interpretato e realizzato le opere esposte. “Nella progettazione delle nostre opere abbiamo deciso di utilizzare come supporto delle vecchie porte e finestre aperte a significare uno sguardo oltre i confini domestici e locali. Per via di questi sguardi abbiamo osservato e interpretato i personaggi del carnevale di Villaro”.                           

Particolare l’allestimento della mostra  su infissi sapientemente recuperati e adattati, la presenza della pietra, primo supporto alla creatività popolare, i fili di lana disposti a ventaglio, per una simbologia geografico – temporale, che raggiungono e contornano i personaggi e la presenza di oggetti legati alle varie  barbòiras rappresentate. Bellissime le tavole realizzate con uno stile un po’ naif, a volte grossolano raffiguranti figure stilizzate calate in situazioni reali. Si ritrovano infatti soggetti caratteristici del carnevale: Pulcinella, il taglialegna, il Comandante, i Carabinieri, gli Arlecchini….  

Esposti anche articoli tratti dalle pagine del giornale “Il Progresso” datate 1912 e 1915  a testimoniare quanto fosse importante per la comunità di Villaro il Carnevale. La mostra rimarrà esposta nei locali di Espaci Occitan  e visitabile negli orari di apertura  dell’ente (mercoledì: 13-19, giovedì: 9 - 12 e 14.30 - 17, sabato 9-13) fino alla fine di agosto. Verrà poi trasferita ad Acceglio dove troverà la sua collocazione definitiva.

M.B.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium