/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti assume autista professionista di bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Polleria,salumeria,praticamente nuova. Affare in blocco o separatamente i singoli pezzi. Cella frigo, forno,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 17 febbraio 2016, 12:10

12 immigrati clandestini rintracciati dai carabinieri, denunciati ed espulsi dal territorio nazionale

Non s’interrompe l’azione di contrasto all’immigrazione clandestina, che anzi s’intensifica ulteriormente, da parte dei carabinieri in provincia di Cuneo

Non s’interrompe l’azione di contrasto all’immigrazione clandestina, che anzi s’intensifica ulteriormente, da parte dei carabinieri in provincia di Cuneo.

In totale, nell’arco delle ultime 48 ore, i militari dell’Arma cuneese durante i controlli hanno identificato 354 extracomunitari di varie nazionalità, molti dei quali muniti di regolare permesso di soggiorno, tra loro però 12 erano irregolari sul territorio italiano e sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per reati in violazione della legge sull’immigrazione.

Nei confronti degli stranieri indagati, condotti nelle caserme per espletare le procedure di foto-segnalamento volte ad accertare la loro reale identità essendo sprovvisti dei documenti, sono state avviate le procedure di espulsione e/o rimpatrio nei loro paesi d’origine trattandosi di clandestini.

In particolare tra gli stranieri irregolari vi erano due tunisini 30enni pregiudicati per reati contro il patrimonio, fermati per un controllo dai carabinieri nei pressi della stazione ferroviaria a Cuneo che, sebbene fossero entrambi stati colpiti alcuni giorni prima da un ordine di lasciare il territorio italiano emesso dal Questore, non vi avevano adempiuto permanendo illegalmente. Per entrambi, al termine delle procedure di identificazione e la denuncia all’Autorità Giudiziaria, sono scattate le procedure di accompagnamento ad un Centro di Permanenza ed espulsione dal territorio nazionale.

Altri immigrati clandestini sono rintracciati durante i controlli ed espulsi da FOSSANO, BORGO SAN DALMAZZO ed ALBA.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore