/ Cronaca

Cronaca | 28 febbraio 2016, 12:15

Lutto nella Polizia di Stato di Cuneo: se ne va a 54 anni Giorgio Angeloni

Sovrintendente capo, era malato da molti anni. Lascia la moglie Donatella

Lutto nella Polizia di Stato di Cuneo: se ne va a 54 anni Giorgio Angeloni

Si è spento all'età 54 anni Giorgio Angeloni, sovrintendente capo della Polizia di Stato, in servizio presso la Questura Cuneo. Giorgio, come ci ha raccontato la moglie Donatella De Giorgis, sposata in seconde nozze nel 2012, era malato da molti anni. 

Una malattia contratta in servizio, nel 1988, dalla quale non si era purtroppo mai ripreso. Poi la lunga e terribile trafila medica. Attendeva il trapianto di fegato, nel frattempo aveva accettato di sottoporsi ad una cura sperimentale che, purtroppo, non ha avuto esito positivo. Si è spento stanotte, in ospedale a Cuneo.

"Ha dato la vita per la Polizia - ci dice ancora la moglie. Fino a quando è stato in grado di reggersi in piedi, ha voluto lavorare".

Rosario stasera e domani nelle camere mortuarie del Santa Croce di Cuneo. Non ci sarà il rito funebre, ma la benedizione della salma alle 10 di martedì 1° marzo, sempre al Santa Croce. La salma verrà quindi cremata a Bra e le ceneri di Giorgio riposeranno nel cimitero di San Rocco Castagnaretta.

Sentite condoglianze alla signora Donatella, ai figli di lei, Edoardo e Lorenzo, molto legati a Giorgio Angeloni, e alla Polizia di Stato di Cuneo.

bsimonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium