/ Attualità

Attualità | 25 luglio 2016, 20:40

Online il prezzario camerale delle opere edili e impiantistiche della provincia di Cuneo

Dopo la proroga è uscita la XIV edizione. Con oltre 14 mila voci, la pubblicazione è riferimento per alcuni comparti del tessuto economico

Ferruccio Dardanello

Ferruccio Dardanello

È online sul sito camerale la nuova edizione del Prezzario delle opere edili e impiantistiche della provincia di Cuneo. Con oltre 14 mila voci, la pubblicazione è riferimento per alcuni comparti del tessuto economico che conta quasi 10 mila imprese e 21 mila occupati. Il volume potrà essere utilizzato unicamente per il settore privato. Secondo il decreto legislativo 50/2016 i lavori pubblici sono invece disciplinati dai Prezzari regionali.

L'ente camerale cuneese ha pubblicato sul proprio sito internet alla pagina www.cn.camcom.gov.it/prezzario la quattordicesima edizione del Prezzario delle opere edili e impiantistiche in provincia di Cuneo, realizzato dal comitato tecnico omonimo, i cui esperti sono designati da Regione, Provincia, Ordini e collegi professionali e associazioni di categoria. Dopo i sei mesi in cui la giunta camerale ha prorogato la validità dell'edizione 2015, si sono conclusi i lavori di aggiornamento delle oltre 14 mila voci.

Le analisi quest'anno sono state rese più impegnative dalle recenti normative ministeriali sui costi del lavoro, introdotte dal DM 29 aprile 2015, che hanno determinato la necessità di rivedere l'incidenza dei costi della mano d'opera nelle opere compiute, in coerenza con il Prezzario regionale.

“Il lavoro compiuto egregiamente, ogni anno, dal Comitato di esperti designati dalla Camera di commercio è stato per questa edizione ancora più qualificante e meritevole, e ha consentito di recepire e applicare le disposizioni ministeriali di revisione dei costi della mano d'opera – ha sottolineato il presidente dell'ente camerale Ferruccio Dardanello –. Ricordo che la redazione e l'aggiornamento del Prezzario sono svolti da una vera e propria squadra di esperti, cui collaborano attivamente imprenditori, professionisti e funzionari pubblici per rilevare, sotto l'egida dell'istituzione camerale, gli oltre 14 mila prezzi che sono il riferimento per settori determinanti del nostro tessuto provinciale, con quasi 10 mila imprese e 21 mila occupati”.

Il Prezzario prende in esame annualmente le dinamiche dei prezzi dell'edilizia e dell'impiantistica, ne evidenzia i cambiamenti e ne anticipa le tendenze, grazie all'attenta attività di aggiornamento portata avanti con costanza e meticolosità da ingegneri, architetti, geometri e periti industriali, affiancati dai rappresentanti delle associazioni imprenditoriali e degli enti locali. La pubblicazione, edita nel solo formato digitale, rappresenta la sintesi del lavoro svolto da ciascuno dei componenti, che provvede all'aggiornamento e alla revisione delle parti di propria competenza, intervenendo in un continuo confronto dialettico.

La coerenza dei prezzi pubblicati con l'andamento del mercato viene garantita attraverso l'introduzione di nuove voci e l'eliminazione di quelle ormai obsolete. La novità principale dell'edizione 2016 è rappresentata dalla revisione dei valori della mano d'opera nelle analisi effettuate per i prezzi delle opere compiute, in applicazione delle nuove tabelle ministeriali e in coerenza con il Prezzario regionale.

A seguito dell'entrata in vigore del testo unico in materia di appalti pubblici, oggetto dell'incontro che la Camera di commercio aveva organizzato lo scorso 6 maggio, il volume potrà essere preso a riferimento unicamente per il settore privato. Infatti è proprio il decreto legislativo 50/2016 a prevedere l'utilizzo esclusivo dei Prezzari regionali per i lavori pubblici. Considerazioni queste che determineranno un intensificarsi della già positiva e proficua collaborazione con la Regione Piemonte, al fine di continuare a offrire agli operatori interessati, alle imprese e ai cittadini strumenti coerenti che possano rappresentare un riferimento attendibile e puntuale per il nostro territorio.

Il Prezzario 2016 è disponibile unicamente in versione digitale, scaricabile gratuitamente dal sito internet camerale (www.cn.camcom.gov.it/prezzario)

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium