/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | sabato 13 agosto 2016, 08:21

Mondovì: inaugurata la mostra dell'artigianato 2016 (Guarda la gallery)

Il taglio del nastro ha sancito ufficialmente l'inizio dell'edizione numero 48 della tradizionale kermesse estiva monregalese, che si concluderà martedì 16 agosto

C'è chi guarda verso il basso e prova a riflettere. C'è chi chiude gli occhi e resta solo con il suo dolore. E poi c'è chi rivolge lo sguardo verso il blu, per interrogare il cielo e chiedergli il perché di tutto questo. Claudio Sciolla aveva soltanto 46 anni ed era molto conosciuto a Mondovì Piazza, dove ricopriva l'incarico di tesoriere della Società Operaia di Mutuo Soccorso. Si è spento pochi giorni fa alle "Molinette" di Torino, a causa di un virus che non gli ha lasciato scampo.

Si è aperta così, con un minuto di assordante silenzio, la cerimonia inaugurale dell'edizione numero 48 della mostra dell'artigianato artistico di Mondovì, tenutasi alle 18 di venerdì 12 agosto. "Un tributo doveroso - ha asserito Mattia Germone, presidente dell'associazione "La Funicolare" -, che purtroppo sta diventando una spiacevole tradizione; già lo scorso anno, infatti, proprio in occasione della mostra abbiamo detto addio ad Aldo Rabbia, Gianni Ferrero e Luigi Caldano".

Sul palco di piazza Maggiore si sono alternate diverse autorità, a cominciare dal sindaco Stefano Viglione, che ha dichiarato: "Arte e artigianato costituiscono un binomio unico e accompagnano i visitatori attraverso un percorso espositivo affascinante. Questa manifestazione da qualche anno ha saputo suscitare la curiosità di monregalesi e non grazie alle sue originali coreografie; questa volta la scelta è ricaduta sulle lettere, che vogliono essere un omaggio al Museo della Stampa, che compie 15 anni, e, più in generale, alla lingua italiana. Ringrazio tutti i volontari che hanno messo a disposizione il proprio tempo per completare l'allestimento: per appendere le tremila lettere che ora vedete sospese sulle nostre teste sono serviti 9000 nodi!".

Nel 2015, durante le cinque giornate della mostra dell'artigianato artistico, la funicolare toccò quota 17mila passaggi: l'obiettivo, adesso, è di ritoccare verso l'alto tale cifra. "Sono sicuro che il record dell'anno scorso verrà polverizzato - ha affermato Ferruccio Dardanello, presidente della Camera di Commercio di Cuneo e leader di Unioncamere Piemonte -: questo è un evento destinato a crescere edizione dopo edizione. Il merito del successo è da attribuire indubbiamente a "La Funicolare", ma prima ancora agli "Amici di Piazza", che quasi 50 anni fa hanno ideato uno degli appuntamenti più longevi della provincia di Cuneo. Inoltre, l'allestimento artistico con le lettere è davvero azzeccato: non dimentichiamo che nel 1538 a Mondovì fu istituita la prima università del Piemonte e proprio all'ombra della torre civica del Belvedere nacque una delle prime stamperie nazionali".

Dopo gli interventi dell'assessore comunale Guido Tealdi e dei rappresentanti della città del Moro in Fondazione CRC (il vicepresidente Ezio Raviola e i consiglieri Elvio Chiecchio, Elda Lombardi e Giuliana Turco), ha preso la parola il vicepresidente dell'ATL del Cuneese Rocco Pulitanò: "Sono orgoglioso quest'oggi di rappresentare non solo l'ATL, ma anche la Provincia di Cuneo (di cui è consigliere, ndr) - ha commentato -. La mostra dell'artigianato artistico di Mondovì rappresenta un tassello, una caratteristica territoriale dal valore inestimabile. Il nostro territorio ha tre peculiarità fondamentali: conta alcuni siti UNESCO, garantisce un elevato livello enogastronomico e si basa prevalentemente sul volontariato e sull'associazionismo, autentico punto di forza della Granda, come dimostra la kermesse odierna".

Dopo i saluti di Domenico Massimino (presidente provinciale di Confartigianato) e di Carlo Giorgio Comino (presidente Confcommercio Ascom Mondovì) e la lettura della missiva del ministro Enrico Costa (che ha inviato una lettera agli organizzatori per scusarsi della mancata partecipazione), ha avuto luogo il consueto taglio del nastro.

La mostra, impreziosita dai suoi 100 espositori, italiani e stranieri, sarà visitabile quest'oggi, sabato 13 agosto, dalle 14 alle 24 e dalle 10 alle 24 di domenica e lunedì. Martedì, invece, riaprirà i propri battenti per quattro ore, dalle 14 alle 18, prima di salutare con un "arrivederci al prossimo anno" la città del Belvedere. 

Per conoscere nel dettaglio il programma della mostra dell'artigianato artistico, scarica il pieghevole in allegato all'articolo (link sottostanti).

Files:
 Depliant A4 (245 kB)
 Depliant A4 2  (278 kB)

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore