/ Saluzzese

Spazio Annunci della tua città

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | domenica 21 agosto 2016, 18:15

Stop alle slot machine e video lottery terminal… ma solo nelle città più grandi

Ad eccezione delle sette sorelle, restano ancora non regolamentate tutte le slot machine e video lottery nei piccoli comuni, a pochi chilometri dai centri principali della Granda

Immagine di repertorio

La nuova normativa comunale, che limita gli orari di funzionamento degli apparecchi per il gioco lecito è veramente efficace?

Facciamo un passo indietro. Il 18 agosto, sotto le torri come nelle sette sorelle cuneesi- Fossano, Mondovì, Cuneo, Saluzzo, Savigliano, Bra e Fossano, hanno messo i sigilli alle slot machine e video lottery terminal.

Tutti gli apparecchi installati nelle sale giochi e negli altri esercizi autorizzati, come sale scommesse, tabaccherie , bar, saranno, ormai già da alcuni giorni, spenti dal lunedì al venerdì non festivi, dalle 24 alle 12.

Tutto si è concretizzato con legge regionale del 2 maggio 2016 numero 9 per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico.

Anima comune tra le sette sorelle è la volontà di combattere la dipendenza patologica del gioco d’azzardo frutto di valutazioni condivise a livello provinciale e con i comuni limitrofi.

Una dipendenza che potrebbe essere sconfitta solo però se tutti i comuni, prima della provincia e poi della regione, fossero allineati sulle limitazioni.

Ad eccezione delle sette sorelle, restano ancora non regolamentate tutte le slot machine e video lottery nei piccoli comuni, a pochi chilometri dai centri principali della Granda.

Si può quindi parlare di un intervento efficacie per combattere il gioco d’azzardo patologico?


 

CoAl

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore