/ Eventi

Eventi | 29 agosto 2016, 19:15

La Corte dei Folli porta “Tango” a Bra all’Auditorium della Cassa di Risparmio

Il dramma di Plaza de Majo in scena con lo spettacolo di Francesca Zanni diretto da Pinuccio Bellone

La Corte dei Folli porta “Tango” a Bra all’Auditorium della Cassa di Risparmio

Dopo il successo delle repliche fossanesi e i premi ricevuti in giro per l’Italia, “Tango” torna in provincia di Cuneo e andrà in scena domani, martedì 30 agosto alle 20.30 all’Auditorium della Cassa di Risparmio di Bra in via Principi di Piemonte 12.

Spettacolo di struggente bellezza vede in scena, diretti da Pinuccio Bellone, Giulia Carvelli e Stefano Sandrone nei panni di una giovane mamma e di quello che all’apparenza è un ragazzo viziato, figlio dell’alta borghesia argentina. Alle loro spalle, in rigido silenzio Susi Lillo e Piermario Mameli attendono il momento di trasmettere attraverso i passi di tango le emozioni espresse dai giovani attori.

 

Due personaggi che raccontano la loro vita parallelamente, senza mai rivolgersi la parola portando passo dopo passo, parola dopo parola, il pubblico a capire il dramma vissuto dalle madri che, in seguito al golpe del 1976 hanno perso le tracce dei loro inconsapevoli figli.

Il testo di Fancesca Zanni affronta con delicatezza l’argomento senza perdere mai intensità. Sul palco, Giulia Carvelli vibra di passione e Stefano Sandrone interpreta perfettamente il ruolo di un uomo al quale è stato rubato nome e futuro. 

Al termine dello spettacolo Estela Robledo Daniel Pituelli incontreranno il pubblico portando la loro personale esperienza insieme al dott. Sabatino Annechiarico, scrittore, drammaturgo, attore, giornalista e ricercatore italo-argentino, e alla dottoressa Francesca Salvatico, dirigente psicologa e psicoterapeutica dell’ASL CN1.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium