/ Saluzzese

Spazio Annunci della tua città

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Marca Orsi 1.22 ottime condizioni telefonare ore pasti

DELTA Gold diesel anno 09/2011 km 87.000 colore blu con cambio automatico 6 marce e con possibilità di usare il cambio...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | mercoledì 14 settembre 2016, 20:24

Saluzzo, incidente tra due auto ed un Tir: cinque feriti, tra cui un bimbo di quattro mesi

La strada al momento è ancora chiusa per permettere la rimozione del mezzo pesante. Si registrano rallentamenti

Il luogo dell'incidente

C’è anche un bimbo di appena 4 mesi tra i feriti dell’incidente stradale verificatosi questa sera sulla strada provinciale Saluzzo-Pinerolo, nel tratto compreso tra le rotatorie delle tangenziali est (quella dell’ex “Big Red”) ed ovest (quella che conduce alla sede della Croce verde).

Per cause che saranno al vaglio della Polizia locale di Saluzzo che è giunta sul posto, un’auto si è schiantata contro un tir che stava percorrendo la provinciale. Il mezzo pesante si è poi intraversato sulla sede stradale coinvolgendo una seconda autovettura.

Cinque i feriti in totale coinvolti nell’incidente, soccorsi immediatamente dal 118, che è intervenuto sul posto con la medicalizzata di Saluzzo e le ambulanze di base di Saluzzo e Savigliano.

Tutti i coinvolti sono stati trasportati al Santissima Annunziata di Savigliano: due in codice giallo di media gravità ed i restanti tre in codice verde. Le condizioni di salute del piccolo di quattro mesi non desterebbero preoccupazioni: per il bimbo è stato predisposto il trasporto in Dea a Savigliano in codice verde, per gli accertamenti del caso.

Insieme ai sanitari ed alla Polizia locale, sono intervenuti anche i Vigili del fuoco permanenti del locale distaccamento e l’autogru del 115 da Cuneo. La strada al momento è ancora chiusa per permettere la rimozione del mezzo pesante. Si registrano rallentamenti.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore