/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | sabato 22 ottobre 2016, 21:10

Coppia ultrasettantenne di Racconigi, denunciata per furto di energia elettrica

I due si sono allacciati abusivamente al contatore di un vicino di casa. A Villafalletto i carabinieri hanno arrestato un nomade che deve scontare una pena per furto

I militari della stazione di Villafalletto, in esecuzione di un provvedimento di carcerazione per esecuzione pena, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cuneo, hanno arrestato D. S. 38enne nomade residente a Villafalletto, in quanto ritenuto colpevole del reato di furto aggravato in concorso commesso in Vottignasco nel giugno del 2008.

L’arrestato è stato tradotto presso la Casa di Reclusione di Saluzzo dove sconterà la pena residua di 4 mesi.

I militari della Stazione di Racconigi hanno indagato in stato libertà G.P. 76enne e B.G. 75enne abitanti in Caramagna Piemonte, per furto aggravato. Gli investigatori, a conclusione di una specifica attività di indagine, supportati anche da verifiche effettuate da personale tecnico, hanno accertato che gli indagati si erano abusivamente allacciati al contatore Enel installato presso l’abitazione di una loro vicina di casa.

Intensa attività della Stazione di Racconigi per quanto riguarda la repressione dei reati in materia di  stupefacenti.

I militari, nella giornata del 20-10-2016, nel corso di uno specifico servizio di controllo al territorio, in area boschiva del comune di Caramagna Piemonte, rinvenivano 6 piante di cannabis indica aventi altezza mt.1,60 cadauna. Le piante le cui infiorescenze erano ormai mature per essere raccolte sono state estirpate e sottoposte a sequestro, sono in corso accertamenti per identificare l’autore del reato. Inoltre, gli stesi militari, in tre distinte operazioni di servizio, hanno segnalato altrettante persone alla Prefettura di Cuneo per detenzione di sostanze stupefacenti. 

A seguito di perquisizioni domiciliari e personali a carico di D.J. 28enne del luogo, L.M. 40enne da Bra e C.G. 30enne da Sommariva del Bosco, hanno rinvenuto, rispettivamente, quattro grammi di hashish, 1 grammo di hashih  e 4 grammi di marijuana.

Tutti sono stati segnalati alla Prefettura di Cuneo per i provvedimenti del caso.

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore