/ Attualità

Attualità | mercoledì 30 novembre 2016, 19:10

Confartigianato: è Domenico Massimino il nuovo vicepresidente nazionale

Il presidente della sezione cuneese è stato eletto oggi (30 novembre): accanto a lui Marco Granelli (come vicario) e Filippo Ribisi

Domenico Massimino, presidente di Confartigianato Cuneo, è stato eletto vice presidente nazionale dell’Associazione di categoria.

Per il prossimo quadriennio (2016-2020) affiancherà Giorgio Merletti, confermato presidente nazionale durante l’assemblea confederale di Confartigianato Imprese, svoltasi oggi (30 novembre) in Roma. Accanto a lui gli altri due vice presidenti Marco Granelli (vicario) e Filippo Ribisi.

«Sono onorato della fiducia che i colleghi hanno riposto nella mia persona. – commenta Domenico Massimino, che precedentemente sedeva già nella giunta nazionale con una delega particolare per le politiche fiscali – Orgoglioso di poter esprimere, anche a livello nazionale, i valori di tenacia e laboriosità tipici del nostro territorio cuneese. Confartigianato Cuneo, seconda associazione in Italia per numero di associati, è da sempre un modello di riferimento per il dinamismo e la grande varietà di iniziative sviluppate in favore del comparto. Sempre più importante, nei prossimi anni, sarà l’azione dei corpi intermedi dello Stato a sostegno non solo del tessuto economico, ma anche sociale e culturale, di un territorio».

Confartigianato Imprese è la maggiore Confederazione italiana dell’artigianato e delle piccole imprese che associa 700.000 imprenditori organizzati in 118 Associazioni territoriali (con 1.200 sedi in tutta Italia), 20 Federazioni regionali, 12 Federazioni di categoria, 46 Associazioni di mestiere.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore