/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Ducato 160 CV, super accessoriato, 2 condizionatori, gruppo elettrogeno Honda 3 Kw con accensione automatica, pannelli...

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | domenica 11 dicembre 2016, 16:45

Operazione "border control" della Polizia di frontiera nel ponte dell'Immacolata

Controllati 11 voli a Levaldigi e identificate 1.074 persone. Sanzionato un veicolo che trasportava materiale ferroso senza assicurazione né copertura assicurativa

Come disposto dal Direttore Interregionale della Polizia di frontiera per il Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta e da Prefetto e Questore di Cuneo, sono stati incrementati i controlli nella zona di confine terrestre e ferroviario con la Francia nonchè presso la frontiera aerea di Levaldigi.

E’ iniziata nella serata di giovedì 7 per concludersi nelle prime ore di oggi, un’operazione "BORDER CONTROL", disposta dal dirigente della polizia di frontiera Cuneese Dr Martino Santacroce, nel corso della quale gli agenti hanno attivato posti di blocco e di controllo sulle arterie da e per la Francia, controllato i treni internazionali al valico ferroviario di Limone Piemonte ed i voli extra-Schengen diretti e provenienti dal Marocco. In particolare è stato attivato un dispositivo rinforzato denominato "BORDER CONTROL" letteralmente confine controllato, lungo tutta la fascia confinaria di competenza ed ai valichi di frontiera terrestre, ferroviaria ed aerea, con l'impiego di unità operative specializzate della Polizia di Stato.

Nel corso delle attività coordinate dal Sostituto Commissario Santolo Terracciano, che hanno visto impegnati 35 uomini e 15 unità operative, oltre a quelle in abiti civili della Squadra di P.G. della Polizia di Frontiera, sono stati controllati veicoli pesanti e furgoni nell'ambito del contrasto all'immigrazione clandestina, al falso documentale ed alla ricerca di latitanti, con l'impiego delle specifiche strumentazioni in dotazione.

Il personale della specialità ha controllato 11 voli di cui 4 extracomunitari e identificato 1.074 persone, tra cui molte con precedenti di Polizia e numerosi stranieri; contestate infine sanzioni al codice della strada e decurtati punti dalle patenti guida, in particolare ad un veicolo che trasportava materiale ferroso senza il previsto formulario e senza copertura assicurativa obbligatoria, è stata applicata una sanzione di 3.100 euro.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore