/ Cuneo e valli

Spazio Annunci della tua città

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cuneo e valli | venerdì 16 dicembre 2016, 08:07

In Granda nelle ultime 48 ore fermate 988 auto, identificate 2067 persone e ritirate 13 patenti

Intensificati i controlli dell’Arma dei Carabinieri

Immagine di repertorio

Nelle ultime 48 ore (tra mercoledì e giovedì) i carabinieri dei vari comandi dell’Arma dislocati in provincia di Cuneo hanno intensificato i controlli sulle principali arterie stradali, in particolar modo nelle ore serali e notturne, per disincentivare le condotte di guida illecite più pericolose per l’incolumità pubblica quali l’abuso di alcool o l’assunzione di droga. 

Nell’attività sono stati impegnati complessivamente 54 militari che hanno controllato in totale 988 veicoli ed identificato 2067 persone. Sono stati inoltre sottoposti all’esame degli alcoltest in dotazione alle pattuglie in servizio su strada 78 automobilisti, gran parte dei quali risultati con un tasso alcolico pari a zero o comunque al di sotto dei limiti fissati dalla normativa in vigore.

11 automobilisti, tra cui 5 neopatentati a carico dei quali è prevista la decurtazione doppia dei punti dalla patente, sono stati invece denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di guida in stato d’ebbrezza alcolica (4 a Cuneo, 3 ad Alba, 2 a Savigliano e 2 a Bra). A loro carico, oltre alla denuncia penale, patenti immediatamente ritirate e per 6 di loro è scattato anche il sequestro del mezzo che sarà sottoposto a confisca e conseguente perdita di possesso per i contravventori.

La situazione più grave è quella riscontrata a Bra, dove un operaio 30enne romeno, a causa dell’abuso di alcool, è finito fuori strada alla guida di un furgone del quale aveva perso il controllo, fortunatamente in quel momento non vi erano altri mezzi in transito. Soccorso e portato poi in ospedale per essere medicato si è scoperto che guidava con un tasso di alcolemia del 2,20%, di oltre quattro volte il limite di legge. Per lui denuncia, sequestro del mezzo e ritiro patente.    

2 sono stati infine i conducenti denunciati per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, entrambi ad Alba (si tratta di un operaio 25enne del luogo e di uno studente neopatentato 19enne albese).

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore