/ Economia

Affari & Annunci

Cedesi bar caffetteria ristorante a roccaforte mondovi zona centrale. Locale ben avviato con sala bar, cucina attrezzata e sala ristorante con 50 posti a sedere. Ristorante...

Vettura in ordine e molto economica nei costi di gestione, il bollo è pagato fino ad agosto 2017, la cinghia di distribuzione è stata eseguita da 15000 km , la revisione è in...

vendesi trilocale mq. 75 con soffitta due balconi signorilmente ammobiliato termoautonomo ultimo piano ascensore soleggiatissimo panoramico palazzina completamente ristrutturata.

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Economia | mercoledì 04 gennaio 2017, 08:04

Con Eag e Vae alle porte ...si svelano i programmi

Questo show è ormai alle porte e, quindi, gli organizzatori si “lasciano un po' andare”, svelando i programmi ufficiali che comporranno la Fiera

L'appuntamento a Londra dal 17 al 19 gennaio 2017 per Eag e Vae si fa sempre più vicino e la kermesse dedicata all'amusement ed hai casino online migliori celebrerà la sua prossima edizione presentando non solo divertimento all'interno della Fiera. Questo show è ormai alle porte e, quindi, gli organizzatori si “lasciano un po' andare”, svelando i programmi ufficiali che comporranno la Fiera: infatti quest'anno si ospiterà un ricco programma di seminari che questa volta si presenta come il più variegato nella storia di questa manifestazione. Per il 2017 le due associazioni “creative” che organizzano il programma dei seminari, Balpppa e Bacta, hanno studiato un calendario particolarmente sviluppato e vario che, sopratutto, prevede di disquisire sulle questioni che l'industria del gioco nel suo complesso deve affrontare. I partecipanti provenienti da tutti i comparti dell'industria del divertimento e delle attrazioni, troveranno questi seminari altamente informativi ed attuali: il programma si svilupperà durante le intere giornate di martedì 17 e mercoledì 18 gennaio. La fiera sarà ricca di eventi che consiglieranno al pubblico-visitatori come creare spazi di gioco emozionanti, aperti e intergenerazionali. I seminari saranno focalizzati nel coinvolgimento di tutti i visitatori in attività di gioco e di svago, traendo il massimo dall'investimento che fanno i gestori di sala e creando una impressione che garantirà visite seguenti e ripetute. Poi, ve ne sarà un altro (di seminario) su “Conosci i tuoi diritti di licenza per la musica” che sottoporrà quanto la musica possa essere parte integrante della maggior parte delle aziende per il tempo libero e questa sessione sarà rilevante ed interessante per molti partecipanti. Verranno poi sottoposti e spiegati i vantaggi che potranno conseguire a chi si impegnerà con Viator e Trip Advisor e come il loro potenziale potrebbe essere sfruttato per aumentare il reddito. Nello spazio “Superare le aspettative dei visitatori” si introdurrà il programa che è stato progettato in modo specifico per il personale di attrazioni turistiche di prima linea, comparando l'esperienza dello Schema qualità dei visitatori di attrazioni di Visit ìEngland ed i famosi programmi Welcome to Excellence. Ed ancora, un altro titolo “Unire l'infanzia con una esistente attività per il tempo libero” che comprenderà una discussione franca ed onesta, con chi ha collaborato con successo a portare un asilo a Willows Activity farm in modo da avere una prospettiva molto pratica e realistica. Infine per ultimo, ma non certamente per importanza: “Sistemi senza contanti nel Fec” che sarà svolto da Andrea Bisi di Helix Leisure, fornitore veramente a tutto tondo di prodotti trainati dalla tecnologia per operatori di intrattenimento fuori casa, inclusa una gamma assai variegata di soluzioni senza contanti e di marketing. Insomma, “ci piace” riferire di tutti questi programmi, legati anche al mondo dei casino online, perché sembra siano ben studiati e messi in pratica per poter proporre varie soluzioni alle problematiche che possono avere i luoghi che propongono amusement che, piano piano, sta ritornando ad essere un segmento importante del mondo del gioco: per tanto tempo, forse troppo, è stato trascurato anche perché il “gioco maggiore” ha portato via parecchio tempo per cercare di ristrutturarsi. Ma ora è arrivato il “suo” di momento e, quindi, ben vengano gli organizzatori di Eag e Vae.

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore