/ Cuneo e valli

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cuneo e valli | domenica 08 gennaio 2017, 18:31

Su Youtube uno Zabaione al tavolo: il “grazie” del ristorante Torrismondi verso i clienti (VIDEO)

Pier Paolo “Pippi” Rosa, di fronte ad una videocamera, ha ripercorso i passaggi per la realizzazione dello Zabaione a base di Moscato e Marsala

Un fermo immagine del video

I titolari ne avevano annunciato la chiusura (prevista per il 31 dicembre) sulle pagine del social network Facebook.

Ed oggi, a distanza di qualche giorno, hanno pubblicato su Youtube un video con in quale hanno voluto ringraziare tutta la clientela per la fiducia e l’affetto dimostrati in questi tanti anni di attività

Stiamo parlando del ristorante Torrismondi di via Michele Coppino a Cuneo, che ha chiuso i battenti il giorno di San Silvestro.

Nella giornata di ieri, 7 gennaio, sul canale Youtube “Pippi Chef” del titolare Pier Paolo Rosa è comparso un video intitolato “Lo Zabaione ‘al tavolo’ per i clienti del Torrismondi”.

Ciao ragazzi, sono Pippi. – scrive il titolare - Per ringraziarvi tutti quanti dell'affetto dimostrato, vogliamo farvi uno Zabaione ‘al tavolo’".

Nel filmato, oltre ai ringraziamenti a quanti hanno varcato la porta del ristorante, vera e propria “istituzione” per centinaia di cuneesi e non, lo chef ripercorre passo, passo il procedimento per la realizzazione di un ottimo Zabaione a base di uova, zucchero, Moscato e Marsala.

Un modo originale per ringraziare la clientela.

Ogni cliente che entra è un amico che esce” ha scritto nei giorni scorsi lo stesso Pier Paolo Rosa.

 

 

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore