/ Attualità

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Attualità | lunedì 09 gennaio 2017, 19:14

Elezioni amministrative: niente vacanze natalizie per "Mondovì 2.0", ma incontri per la definizione del programma

Riceviamo e pubblichiamo la comunicazione del gruppo "Mondovì 2.0"

Durante le festività natalizie, “Mondovì 2.0” non è... andata in vacanza, anzi.

Si sono susseguiti gli incontri tra i membri del gruppo al fine di elaborare e sintetizzare una serie di linee programmatiche, preziosa base di partenza per i progetti da sviluppare in vista delle prossime elezioni amministrative a Mondovì.

Le priorità sono numerose, i vari membri di “Mondovì 2.0” stanno lavorando su macro-temi che sfociano nei vari punti del programma.

Al primo posto, come è già stato accennato, il movimento ha particolarmente a cuore il recupero della città di Mondovì come ruolo di primattore e di capofila all'interno di un territorio con un'importante storia alle spalle, da rilanciare sotto il profilo turistico, commerciale e culturale. Per questo, “Mondovì 2.0” propone la costituzione di una rete sovraterritoriale – in sostanza, un gruppo di lavoro allargato alle rappresentanze delle aree limitrofe - al quale partecipino il Comune di Mondovì, i Comuni del Monregalese, in particolare uno in rappresentanza di ogni valle e/o delle Unioni dei Comuni, la Camera di Commercio, l'Azienda turistica locale, le Associazioni di categoria, i Consorzi e le Società partecipate della città, oltrealla Fondazione CRC.

Non un semplice contenitore o un “carrozzone” privo di scopi, bensì un centro di coordinamento vivo ed attivo che proponga ed applichi strategie di marketing territoriale indirizzate alla promozione, allo sviluppo e all'integrazione delle numerose e fattive attività presenti sul territorio del Monregalese, evitando doppioni o sprechi di risorse e di energie, concentrandosi su obiettivi concreti valorizzando ogni singola peculiarità, inserendole in rete sotto la guida di una cabina di regia.

A parere del movimento, la nuova entità dovrà coinvolgere figure professionali specializzate nell’ambito del marketing territoriale, e dovrà essere attento alle possibilità presenti per il finanziamento delle varie attività, non da ultimi le sponsorizzazioni e l'accesso a fondi europei.

Proprio quest'ultimo aspetto, la ricerca di risorse economiche a tutti i livelli, rappresenta un ulteriore punto del programma di “Mondovì due punto zero”, che sta prendendo forma con numerosi ed autorevoli contributi e che verrà via via presentato all'attenzione dell'opinione pubblica e delle altre forze in campo alle comunali 2017.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore