/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Ducato 160 CV, super accessoriato, 2 condizionatori, gruppo elettrogeno Honda 3 Kw con accensione automatica, pannelli...

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | martedì 10 gennaio 2017, 07:30

Savigliano pronta ad educare i cittadini alla "Cittadinanza Economica"

Al via giovedì 19 gennaio, alle 20.45, il progetto incentrato sulla sensibilizzazione alla buona gestione delle risorse economiche

Foto generica

Prende il via giovedì 19 gennaio alle ore 20.45, presso la ex-Cappella delle Orfane in Vicolo Orfane a Savigliano, il progetto “Educhiamo alla cittadinanza economica” promosso dalla Cooperativa Sociale Orso, in collaborazione con l’Oasi Giovani, Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell’ASL CN1, l’Associazione Kerigma e il Gruppo d’Acquisto Solidale Yewegas, con il patrocinio del Comune di Savigliano e finanziato dalla Fondazione CRSavigliano.

Il progetto nato all’interno del Tavolo delle Politiche Giovanili, con l’intento di far dialogare i diversi servizi e progetti che sul territorio si occupano di giovani, vuole lavorare sul tema dell’educazione finanziaria.

La crisi economica e finanziaria degli ultimi anni ha rilevato per una quota sempre più ampia della popolazione l’esigenza di gestire con attenzione le proprie risorse e di cercare modalità differenti e innovative per farlo. Il concetto di risorse deve essere inteso in senso ampio, perché la disponibilità di denaro è solo uno degli aspetti rilevanti, essa è infatti influenzabile da tante scelte, fra cui quelle di lavoro e tempo libero, quelle di risparmio e di consumo, ed anche intensità dell’investimento da fare nel percorso di studio. Di qui l’idea di lavorare sull’educazione alla cittadinanza economica può essere intesa come un processo volto a favorire lo sviluppo di capacità e competenze che permettano al cittadino di divenire, all’interno della società, un agente economico consapevole e rispettoso delle regole del vivere civile, di comprendere il mondo economico che lo circonda e di contribuire al benessere individuale e a quello collettivo, a partire dai contesti prossimali anche attraverso la conoscenza di alcune realtà e possibilità.

Il progetto si divide in due percorsi differenti: uno legato ai bambini e ai ragazzi con l’intento di coniugare l’educazione alimentare e il consumo consapevole che vedrà la realizzazione di due percorsi informativi della durata di due incontri presso il Centro educativo Post Scolastico dell’Oasi Giovani sull'educazione alimentare e sul consumo consapevole, coniugandole e inserendo elementi di analisi e supporto sulla spesa, con particolare attenzione a quella di prodotti legati all’alimentazione. uno legato ai giovani e agli adulti, sui temi connessi all’educazione finanziaria, all’uso consapevole del denaro, correlati al concetto di salute che vedrà la realizzazione di 4 serate pubbliche.

La serata di giovedì prevede la presentazione del percorso e del primo tema “Educazione finanziaria e bilancio familiare”. Con l’intento di acquisire strumenti che permettano di avere una capacità di lettura dei fatti e dei fenomeni dell’economia e della finanza, riflettere sulla consapevolezza nell’uso del denaro, migliorare la gestione del proprio bilancio familiare, tenendo sotto controllo le spese ed evitando un indebitamento eccessivo e migliorare la propria capacità di risparmio.

I temi delle altre serate saranno: "Altri modi di spendere: i gruppi di acquisto solidale" e "Comprare a KM zero" in collaborazione con l’Associazione Kerigma e il Gruppo d’Acquisto Solidale “Yes we Gas”, "Alimentazione e spesa: risparmio, sostenibilità e salute" in collaborazione con Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell’ASL CN1, "Abitare sostenibile" in collaborazione con l’Associazione Oasi Giovani e l’Associazione Kerigma.

Per informazioni sul progetto Mariella Carta – Cooperativa Orso 328/4226086

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore