/ Economia

Spazio Annunci della tua città

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | giovedì 16 marzo 2017, 18:41

Inaugurata la 36^ Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola di Savigliano (VIDEO)

Concorso Novità Tecniche & Premio Imprenditore dell’Anno

Oggi, giovedì 16 marzo, in occasione dell’inaugurazione della Fiera, si è tenuta sia la premiazione del rinomato Concorso delle Novità Tecniche che l’assegnazione del premio Imprenditore dell’Anno”, novità di questa edizione della Fiera.

L’inaugurazione della Fiera è stata preceduta dalla proiezione di un video realizzato in collaborazione da Video Omnibus e Ente Manifestazioni di Savigliano, nel quale è stata messa in risalto la necessità di mantenere saldo il legame con il territorio e con le tradizione, base fondamentale per ipotizzare qualsiasi strategia futura.

Durante la cerimonia di inaugurazione sono intervenuti, oltre al Vice Ministro alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Andrea Olivero, tra gli altri: Andrea Coletti - Presidente Ente Manifestazioni; Lorella Masoero - Commissaria del Comune di Savigliano; Emanuele Regis - Direttore Banca CRS; Ferruccio Dardanello - Presidente della Camera di Commercio di Cuneo; Paolo Allemano - Consigliere Regionale.

1. Il Concorso delle Novità Tecniche

L’iniziativa indetta e seguita direttamente dal CNR – IMAMOTER, ha lo scopo di valorizzare la realizzazione da parte dei costruttori italiani di macchine agricole, che presentino innovazioni costruttive e funzionali o perfezionamenti idonei ad assicurare un progresso tecnico nell’ambito della meccanizzazione agricola, con particolare attenzione alle ricadute sull’ambiente.

Come ogni anno sono state valutate le innovazioni destinate all'impiego in agricoltura, nelle industrie agrarie o nella gestione del verde che presentino carattere di novità o di perfezionamento originale rispetto a realizzazioni già costruite o brevettate, sia nel loro principio di insieme che in uno o più elementi importanti per concezione o costruzioni.

Di seguito le menzioni di quest’anno, presentate da Renato Delmastro – CNR-IMAMOTER

Ø  Ditta BOFFA GUIDO

MENZIONE TECNICA: Wgreen Tecnology Four Bio

Macchina semovente elettrica radiocomandata in grado di trasportare carichi ed eseguire lavorazioni meccanizzate come lo sfalcio e la raccolta di piante officinali. Menzione tecnica riconosciuta a fronte di un impiego totalmente ecosostenibile, caratterizzato dall’azionamento elettrico e dalla guida radiocomandata utile specialmente durante la guida in pendenza.

 

Ø  Ditta CAFFINI

NOVITÀ TECNICA: Grass Killer

Diserbatrice ad acqua pulita, funzionante grazie alla sola alta pressione di esercizio. Novità tecnica assegnata a fronte dell’innovativo sistema di diserbo, in grado di distruggere le infestanti presenti nelle interfile senza utilizzare alcun tipo di prodotto chimico, limitandosi a sfruttare l’altissima pressione con cui l’acqua viene erogata durante il trattamento.

Ø  Ditta F.LLI. DALMASSO S.n.c.

NOVITÀ TECNICA: Caricatore frontale autolivellante

Centralina idraulica per la gestione di impianti idraulici autolivellanti, dotati di valvole di blocco, per la compensazione dei movimenti della testata di caricatori frontali, durante il sollevamento e l’abbassamento. Novità tecnica assegnata a fronte del netto miglioramento funzionale, di sicurezza e di praticità legato all’utilizzo del caricatore frontale, grazie alla possibilità di livellare la posizione della testata escludendo i rinvii meccanici e di conseguenza il loro ingombro.

Ø  Ditta INGAUNA VAPORE S.r.l.

NOVITÀ TECNICA: Semovente cingolato biovap100

Macchina per la sterilizzazione del terreno con sistema di lavorazione del terreno contro-rotante.

Novità tecnica assegnata per l’innovativo sistema di lavorazione del terreno, il quale viene sollevato e portato a contatto degli iniettori, riducendo di 2/3 il dispendio energetico necessario per il riscaldamento del terreno stesso.

Ø  Ditta RICCA ANDREA & C. S.N.C.

MENZIONE TECNICA: Sega a tamburo Revolver Thor

Macchina per il taglio automatico di tronchetti di legno. Menzione tecnica assegnata per il sistema di taglio innovativo a uomo presente, capace di bloccare i tronchetti tramite graffe automatiche, permettendo quindi un taglio sicuro svincolato dall’intervento dell’operatore addetto.

 

Ø  Ditta AGRIMEC

MENZIONE TECNICA: EPT Electronic Position Transfer Dispositivo di trasmissione dati rapida per il quaderno di Campagna

Dispositivo geo referenziato per la compilazione automatica dei registri di lavoro.

Menzione tecnica assegnata a fronte del netto miglioramento legato alla complicata gestione burocratica dei trattamenti, associata soprattutto al tipo di lavoro effettuato da contoterzisti.

Ø  Ditta BONGIOANNI

MENZIONE TECNICA: Seminatrice manuale di precisione SERIE SJ

Seminatrice di precisione, scomponibile ed indipendente azionata manualmente o da trattrice. Menzione tecnica riconosciuta a fronte di una grande versatilità della macchina, capace di diversificare fortemente le caratteristiche di utilizzo, arrivando anche all’impiego manuale di un singolo modulo, svincolato dalla necessità di collegamento alla trattrice ed azionabile dalla sola forza umana.

 

Ø  Ditta COLOMBARDO

MENZIONE TECNICA: Spollonatrice anteriore con braccio snodato antiurto

Diserbatrice snodata a flagelli ad asse orizzontale. Menzione tecnica assegnata vista la capacità di regolazione automatica derivante dall’utilizzo di un sistema di collegamento meccanico a molle o tramite tastatore idraulico. Il rullo della macchina presenta inoltre la possibilità di regolazione e sostituzione di un singolo flagello, migliorando ed accelerando i processi di manutenzione e regolazione.

Ø  Ditta FRANDENT

NOVITÀ TECNICA: Erpice rotante “FRANDENT” – sistema “S.T.S.”

Sistema di riconoscimento attivo delle criticità di lavorazione dell’erpice rotativo. Novità tecnica assegnata a fronte dell’innovativo sistema di gestione della macchina, di individuazione attiva delle caratteristiche di lavorazione e di connessione al sistema di controllo della trattrice, utile allo scambio ed al rilevamento dati in tempo reale per la regolazione continua della macchina in lavoro.

Ø  Ditta METAL AGRICOLA

MENZIONE TECNICA: Sega circolare con sistema di taglio rotante

Macchina per il taglio automatico di tronchetti di legno. Menzione tecnica assegnata per l’innovativo sistema di taglio, capace di movimentare la lama circolare e di mantenere immobili i tronchetti trattati durante la lavorazione, e di aumentare la sicurezza per l’operatore.

Ø  Ditta SUPERTINO

NOVITÀ TECNICA: Electra

Carro desilatore-miscelatore semovente elettrico.Novità tecnica assegnata a fronte della totale ecosostenibilità della macchina, dotata solamente di motori elettrici alimentati tramite batterie di bordo. L’utilizzo di tale macchina in ambienti chiusi come stalle e capannoni, permette l’abbattimento del rumore e delle emissioni inquinanti, dannose per il bestiame.

2. Il Premio “Imprenditore dell’anno”

ARPROMA Confartigianato, l'Ente Manifestazioni di Savigliano, e ENAMA hanno istituito il Premio "IMPRENDITORE DELL'ANNO" per valorizzare e diffondere le migliori esperienze imprenditoriali e/o manageriali del settore dell'ingegneria agraria per lo sviluppo dell'agricoltura, dell'ambiente e della qualità della vita. Un’apposita commissione istituita da ARPROMA Confartigianato comprendente i rappresentanti dell'Associazione stessa, dell'Ente Manifestazioni di Savigliano e di ENAMA hanno selezionato una personalità che si è distinta in modo particolare nell'ambito delle finalità del Premio, che appartenga sia al settore privato sia a quello pubblico.

Per questa prima edizione la giuria ha deciso di attribuire il premio ad Andrea Ricca per aver sempre dedicato grande cura ai suoi prodotti assicurando una continua evoluzione tecnologica, ma sempre tenendo in conto gli aspetti della sicurezza per l’uomo, investendo notevoli risorse per offrire sempre il massimo con positive ricadute sulla qualità della vita di tutti gli operatori. Inoltre, particolare cura è stata dedicata anche al rispetto dell’ambiente e all’efficienza energetica in un’ottica di gestione sostenibile delle risorse naturali. Tutto questo ha dato un fondamentale contributo allo sviluppo dell’agricoltura in Italia e all’estero, con ampi riconoscimenti internazionali.           

Il premio è stato conferito da Luca Crosetto - Presidente ARPROMA e Vice Presidente Confartigianato Imprese Cuneo.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore