/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | lunedì 20 marzo 2017, 12:12

Imprese in Piemonte: nel 2016 ottimi risultati da tutti i settori per le attività gestite da stranieri

Ferruccio Dardanello: "Non sono poche le difficoltà che questi imprenditori si trovano ad affrontare, ad esempio nell’accesso ai finanziamenti. Per sostenerli nella realizzazione delle loro idee imprenditoriali, sono quindi più che mai necessarie politiche di sostegno al credito"

Ferruccio Dardanello - foto di repertorio

Prosegue la pubblicazione di dati da parte di Unioncamere Piemonte, in merito allo stato delle imprese regionali e alla natimortalità; se i precedenti focus relativi al 2016 sembravano regalare ben poche soddisfazioni, ottime notizie arrivano da quello riguardante le imprese gestite da stranieri.

Nel corso dei passati 12 mesi, le imprese straniere sono cresciute del 3,5%, con un totale regionale di 41459 unità, che rappresenta il 10% del totale: in Piemonte, una impresa su dieci è attualmente guidata da stranieri (il dato relativo alla natimortalità si attesta su un +1414 unità).

Negli ultimi quattro anni, l’imprenditoria straniera della nostra regione ha sempre mostrato una dinamica di crescita, confermandosi una risorsa preziosa per l’economia del territorio, in grado di controbilanciare il calo generalizzato delle imprese piemontesi - sottolinea il Presidente di Unioncamere Piemonte Ferruccio Dardanello - . Non sono poche le difficoltà che questi imprenditori si trovano ad affrontare, ad esempio nell’accesso ai finanziamenti. Per sostenerli nella realizzazione delle loro idee imprenditoriali, sono quindi più che mai necessarie politiche di sostegno al credito da parte delle istituzioni; dal canto nostro, come Sistema camerale, in questi anni abbiamo sostenuto finanziariamente il Fondo di garanzia per il Microcredito della Regione Piemonte a supporto dei soggetti non bancabili: un’opportunità importante per gli stranieri che vogliono avviare un’attività economica.”

Tutti i settori produttivi dimostrano percentuali in netto incremento, specialmente quelli del turismo (+6,3%) e manifatturieri (+7,1%): stabile sul +1,2%, il settore dell'edilizia.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore