/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti assume autista professionista di bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Grazioso bilocale comodo piste,soleggiato,4 posti letto max,dotato di balcone,ascensore, riscaldamento...

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Eventi | lunedì 20 marzo 2017, 15:45

Alba: un successo il raduno di celebrazione dei 60 anni della Fiat 500

Maurizio Marello: "Con il raduno partono i grandi eventi della stagione primaverile ad Alba"

Oltre 175 Fiat 500 storiche provenienti da centro e nord Italia sono arrivate in via Snider e piazza Medford ad Alba, domenica 19 marzo per i “60 Anni 500 - XI Edizione" organizzata dal Coordinamento Alba - Bra del Fiat 500 Club Italia Federato A.S.I.

A visitare il raduno anche il Sindaco di Alba Maurizio Marello insieme all’assessore Alberto Gatto.

«Quest’anno – ha dichiarato il Sindaco Maurizio Marello - il raduno coincide con i 60 anni dalla nascita della Fiat 500. Per Alba è l’11cesima edizione di questo evento sempre più partecipato. In questa edizione, all’interno della manifestazione con diverse iniziative in giro per l’Italia, c’è il restauro a tappe di una Fiat 500 per finalità benefica. Inoltre, con questo raduno partono i grandi eventi della stagione primaverile ad Alba. Oggi è una bella giornata e questo è sicuramente un buon auspicio.»

Come sopra accennato dal Sindaco, quest’anno, all’interno del “60 Anni 500 - XI Edizione" anche il “restauro in tour” a cura della società Rhibo, con il rifacimento a tappe, sotto gli occhi del pubblico, della Fiat 500 donata a Fabrizio Torsi, presidente dell’Associazione paraplegici di Livorno, da Gabriella Bertini affetta da mielolesione da quando aveva tredici anni e sempre in lotta per i diritti dei disabili. Si tratta della prima Fiat 500 con comandi manuali, oggi l’unica al mondo.

Il restauro è partito dal Meeting Internazionale di Fiat 500 storiche a Garlenda, insieme ad altri progetti. Alla fine di tutte le tappe, restauro completato e la Fiat 500 sarà riconsegnata al presidente dell’Associazione paraplegici di Livorno. Secondo quanto ci ha spiegato Claudio Bertolusso fiduciario del Coordinamento Alba - Bra del Fiat 500 Club Italia Federato A.S.I., questa edizione è stata anche il secondo memorial a Luciano Susenna, carrozziere artigiano di Alba scomparso all’inizio dell’anno 2016. Inoltre, è stata anche dedicata come di consueto a Simone Zunato, ragazzo appassionato di Fiat 500 scomparso appena maggiorenne nel 2009.

L’evento è iniziato sabato 18 marzo pomeriggio con le mitiche Fiat 500 in giro per il Roero. Poi, domenica ritrovo in via Snider e piazza Medford prima del pranzo a Barolo e del giro in Langa.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore