/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti assume autista professionista di bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Grazioso bilocale comodo piste,soleggiato,4 posti letto max,dotato di balcone,ascensore, riscaldamento...

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Eventi | lunedì 20 marzo 2017, 15:03

Bra: incontro con Paolo Maccagno a Palazzo Traversa

Il nuovo lavoro dell'antropologo e podista, "Lungo leto. Maratona e pratica del limite", si terrà al 1° aprile alle 17

Foto generica

“La storia dell'umanità inizia con i piedi”, scriveva nel 1964 l’antropologo e archeologo André Leroi-Gourhan. Di piedi e di maratone, ma anche di evoluzione, limiti e diversità si parlerà sabato 1 aprile, alle 17 al museo di arte, storia e archeologia di Palazzo Traversa a Bra, nell’ambito della conferenza tenuta da Paolo Maccagno, antropologo, runner e ricercatore del Department of Anthropology dell’University of Aberdeen, in Scozia. Durante l’incontro Maccagno presenterà il suo libro “Lungo lento. Maratona e pratica del limite”.

Questo è un libro sull’umano e sui suoi limiti – si legge nella recensione del volume - . Il suo ritmo è quello lento della maratona, che assomiglia a un’esplorazione di possibilità, assomiglia all’evoluzione. Solo due milioni di anni fa, e solo con il genere Homo, inizia la crescita dell’encefalo. Ben prima, l’innovazione che ci fece divergere da tutte le altre grandi scimmie scaturì dai piedi e dalla loro meccanica. Precisamente, dalla postura bipede: un’invenzione formidabile, ma anche imperfetta, come spesso accade nell’evoluzione.

L’appuntamento al museo, organizzato in collaborazione con l'associazione culturale "Amici dei Musei", è ad ingresso libero fino esaurimento posti. Gli incontri a Palazzo Traversa proseguiranno anche la settimana successiva, mercoledì 5 aprile alle 20.45, con “L'incoronazione di Dario. Dramma per musica in tre atti di Antonio Vivaldi”, guida all’ascolto e conversazione con Gastón Fournier-Facio, direttore artistico del Teatro Regio di Torino.

Maggiori informazioni allo 0172.423880.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore