/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | lunedì 20 marzo 2017, 14:03

Cuneo: successo di pubblico al Toselli, per lo spettacolo "Tango"

In due rappresentazioni, lo spettacolo incentrato sul mondo del volontariato ha raccolto oltre 650 spettatori

Una giornata molto speciale, quella di giovedì 16 marzo, per ALICe Cuneo Onlus, organizzatrice dello spettacolo teatrale “Tango” portato in scena dalla Corte dei Folli diretta da Pinuccio Bellone.

Sia al mattino, con un platea di  studenti di vari istituti scolastici di secondo grado di Cuneo, sia alla sera con i cittadini cuneesi, al Teatro Toselli un pubblico assai numeroso ( 300 spettatori al mattino e 350 la sera) ha assistito alla rappresentazione di “Tango”, una pièce di Francesca Zanni, che, per la trama e per l’elevato livello qualitativo degli attori, ha coinvolto e commosso un pubblico che, in entrambe le occasioni, ha tributato scroscianti applausi ed apprezzamenti entusiasti ai protagonisti Carla (Giulia Carvelli) e Miguel (Stefano Sandroni) ed ai due ballerini  di tango (Piermario Mameli e Susi Lillo).

Ancora una volta ALICe Cuneo Onlus ha voluto indirizzare un momento della sua attività alla messa a fuoco dei valori basilari del volontariato da diffondere tra la gente.

Non solo la volontà di devolvere parte del proprio tempo libero in modo gratuito per la promozione di valori come la solidarietà ma anche l’obiettivo di uscire dagli schemi dell’associazione ( essere al servizio delle persone colpite da ictus ed ai loro familiari, svolgere attività di prevenzione) nei quali sono immersi i volontari di ALICe e promuovere quei valori”, è stato sottolineato nella presentazione dello spettacolo.

Ed allora è la comunicazione, nella forma di spettacolo, il mezzo migliore per trasmettere a tante persone, a cominciare dai giovani, pagine di storia e di vita ricche di valori, attualizzando battaglie culturali, denunciando dittature e violenze, soprusi, condizioni di chi si trova nel bisogno, di chi vive difficoltà ed ingiustizie sociali, occupandosi dei diversi, degli emarginati, di chi vive nel terribile deserto della sopraffazione dove tante voci chiedono verità, libertà. La medicina che ALICe Cuneo ha voluto proporre è stata quella della memoria, nella convinzione  che ricordare sia soprattutto, anche a Cuneo, riannodare i fili delle generazioni”.

Al termine  della rappresentazione gli spettatori hanno devoluto un contributo a favore di ALICe Cuneo Onlus. L’iniziativa è stata possibile grazie alla generosa collaborazione della Compagnia teatrale “La Corte dei Folli” di Pinuccio Bellone ed al prezioso sostegno del Comune di Cuneo, che ha concesso i velluti rossi del Toselli, e del Centro Servizi per il Volontariato di Cuneo.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore