/ Curiosità

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti assume autista professionista di bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Grazioso bilocale comodo piste,soleggiato,4 posti letto max,dotato di balcone,ascensore, riscaldamento...

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Curiosità | lunedì 20 marzo 2017, 15:30

Granda infelice? Cuneo è 89^ nella classifica di iHappy, la felicità misurata sui "tweet"

Non solo. In tutto il Piemonte il giorno più triste dello scorso 2016 si è registrato – secondo le analisi – il 7 ottobre 2016 proprio nella nostra provincia, giorno dell’assoluzione di Roberto Cota nella vicenda “Rimborsopoli”

Si celebra oggi, lunedì 20 marzo, in tutto il mondo la Giornata Internazionale della Felicità che coincide – quest’anno  - con l’inizio della primavera.

Felicità che con l’avvento dei social network può essere calcolata, o almeno così sembrerebbe. E’ quanto cerca di fare il team di Voices from the Blogs redattori del fascicolo iHappy, report che dal 2012 raccoglie dati riguardanti indicatori di felicità provenienti dai tweet degli italiani, provincia per provincia.

Il calcolo è fatto sulla base delle emoji utilizzate quotidianamente nei vari “cinguettii” della penisola, dati che passano attraverso un algoritmo creato appositamente per fare un’analisi testuale.

In questa particolare classifica per quel che riguarda i tweet del 2016, la provincia con l’indicatore più alto di felicità è Frosinone seguito al secondo posto da Verona e Bologna sul gradino più basso del podio.

Fanalino di coda Aosta che si attesta al 110° posto dietro a Lecce e Napoli.

Secondo la speciale classifica di iHappy, la nostra provincia di Cuneo non spicca per particolare felicità. La Granda si piazza infatti all’89^ posizione con un indice di felicità del 47,6%, ben al di sotto della media del 2016 che si attesta sul 51,5% di felicità media.

Non solo. In tutto il Piemonte il giorno più triste dello scorso 2016 si è registrato – secondo le analisi – il 7 ottobre 2016 proprio a Cuneo, giorno dell’assoluzione di Roberto Cota nella vicenda “Rimborsopoli”.

La nostra provincia non rimane comunque la più infelice della Regione: sotto Cuneo c’è infatti Biella al 92° posto e Verbano-Cusio-Ossola al 93°.

PER SCARICARE L'EBOOK CLICCA QUI.

daniele caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore