/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche su facebook (Andrea Panarese zona Savona). Acquisto anche...

Società di trasporti assume autista professionista di bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail

appartamento ammobiliato a Vigna, frazione di Chiusa di Pesio, vicinissimo a Cuneo e circa 20 km da Mondovà¬. a pochi minuti da Lurisia,adesso collegata con tutto il comprensorio...

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 21 aprile 2017, 18:00

Farigliano, c'è la conferma sul corpo trovato lungo il Tanaro: si tratta di Alain Chierotti

Dopo ore di analisi e riconoscimenti sul cadavere ritrovato nella serata di ieri (20 aprile), arriva la conferma alle ipotesi avanzate nella mattinata di oggi

Foto di repertorio

Dato lo stato di avanzata decomposizione del corpo ritrovato nella serata di ieri (giovedì 20 aprile) da alcuni militari della Forestale di Ceva nel corso di un pattugliamento lungo l'alveo del Tanaro di località Naviante di Farigliano, le analisi deputate al riconoscimento del cadavere si sono rese immediatamente necessarie, come abbiamo segnalato nel nostro articolo di questa mattina.

Verso le 17 di oggi dai carabinieri di Fossano è arrivata la conferma alle ipotesi immediatamente avanzate sulla questione: si tratta davvero di Alain Chierotti, il 30enne scomparso da Magliano Alpi lo scorso 9 febbraio.

Sul posto, assieme alla Forestale, anche i carabinieri di Fossano e Dogliani: a recuperare la salma dopo ore di attesa, il personale Saf dei vigili del fuoco di Mondovì.

Il corpo si trova attualmente presso la camera mortuaria dell'ospedale di Mondovì.

r.t.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore