/ Saluzzese

Spazio Annunci della tua città

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | venerdì 21 aprile 2017, 09:15

Saluzzo: al teatro don Bosco si ripropone “L’amburì dël mond”

Vista l’affluenza di pubblico per la prima dello spettacolo e la mancanza di posti per ospitarlo tutto, la Compagnia, a stagione ultimata, ritiene utile accontentare quanti, esclusi, ne chiedevano la replica

A grande richiesta la “Nuova Compagnia Teatro Don Bosco” torna sul palco dell’amato teatro saluzzese per riproporre il suo ultimo lavoro, ovvero “L’amburì dël mond” di Ezio Tesi.

Vista l’affluenza di pubblico per la prima dello spettacolo, la sera del 18 febbraio scorso, e la mancanza di posti per ospitarlo tutto, la Compagnia, a stagione ultimata, ritiene utile accontentare quanti, esclusi, ne chiedevano la replica.

Quindi Francesca Bessone, Irene Calvetti, Mariarosa Franco, Enrica Fruttero, Claudio Grapeggia, Oreste Lingua, Enrico Manino, Mario Palmero, Sergio Pautasso e Giovanni Rabino sotto la guida di Ezio Tesi ritornano con i loro Adamo, Eva, Annibale, Cleopatra, Antonio e Cristoforo Colombo per divertire chi volesse approfittare della golosa occasione.

E la suggeritrice Mariella Galliano, i tecnici luci e audio Luca Donalisio e Christian Marcu e lo scenografo e attrezzista Piero Pascolini si rimettono al lavoro per garantire la qualità dello spettacolo. Le risate sono assicurate.

Come sempre l’ingresso è ad offerta libera e le prenotazioni si possono effettuare telefonando a Enrico 333 3133201 (esclusivamente ore pasti)

r.t.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore