/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Marca Orsi 1.22 ottime condizioni telefonare ore pasti

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 26 aprile 2017, 14:21

Saluzzo, pusher vendeva hashish anche a minorenni: condannato a 10 mesi

I fatti si riferiscono al 2012

Incontrava i clienti in alcuni locali pubblici per vendergli hashish. Y.E.B., trentenne nato in Marocco e abitante a Saluzzo, è stato condannato questa mattina dal tribunale di Cuneo a 10 mesi di reclusione per spaccio di stupefacenti.

Fra i suoi clienti anche due ragazzine, che avevano acquistato da lui per tre o quattro volte dosi di “fumo”. Da qui la contestata aggravante di cessione a minori, seppure l'imputato avesse dichiarato di ignorare che non fossero maggiorenni.

I reati furono commessi fra agosto e novembre 2012 a Saluzzo. Il “pusher” , che non faceva parte di un'organizzazione ma agiva da solo, vendeva dosi di stupefacente a 5 o 10 euro la bustina. Il pm Alberto Braghin aveva chiesto la condanna a 1 anno e 9 mesi.

Secondo il difensore d'ufficio, l'imputato non sarebbe stato esattamente individuato: i clienti infatti, pur avendo riconosciuto Y.E.B. nelle foto segnaletiche, avrebbero fatto confusione con il suo nome.

Monica Bruna

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore