/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | venerdì 19 maggio 2017, 14:05

"Ricordiamoci il futuro": parla di biodiversità ed eccellenza agroalimentare il nuovo libro di Oscar Farinetti

Nel libro, l'autore dà voce ad alcuni personaggi appartenenti a epoche diverse, tra cui Hemingway e Tonino Guerra

Oscar Farinetti

E' arrivato nelle librerie il nuovo libro di Oscar Farinetti, interamente dedicato al futuro sostenibile: in "Ricordiamoci il futuro - Sette storie e un riassunto" (Feltrinelli Editore, maggio 2017, 176pp), il fondatore di Eataly ne parla partendo dai temi che gli stanno più a cuore, dalla biodiversità all'eccellenza italiana nel campo agroalimentare.

L'autore dà voce ad alcuni personaggi appartenenti ad epoche diverse (tra questi, Noè, Plinio il Vecchio, Tonino Guerra, Hemingway), per ripercorrere la storia dell'agricoltura e della pesca, del vino, della birra e dell'olio, partendo dalla scoperta del fuoco. Pagina dopo pagina, riscopriamo storie millenarie che Farinetti racconta: setti i brevi racconti che si pongono come obiettivo quello di immaginare un futuro sostenibile. Nell'ultimo racconto, ci immergiamo in un'atmosfera tutta rinascimentale, attraverso il dipinto de "Il battesimo di Cristo" della bottega del Verrocchio (1475-1478), conservato nella Galleria degli Uffizi di Firenze.

Sapere da dove arriviamo per decidere dove andare: da un confronto costruttivo tra presente e passato, emerge la necessità di lasciarsi alle spalle le lamentele e le difficoltà del quotidiano, diventando i primi protagonisti del cambiamento.Il volume si chiude con un riassunto dal Big Bang ai giorni nostri, una riflessione generale che porta con sé un'unica parola chiave: rispetto. Partendo dalle nostre radici, l'idea ambiziosa che Oscar Farinetti espone nel libro è quella di proporre un modello sociale ed economico che sia basato su un nuovo rapporto con la Natura da un lato e tra noi uomini dall'altro.

"Ricordiamoci il futuro" sarà distribuito in tutte le librerie e nei negozi Eataly, a partire da giovedì 18 maggio. Inoltre, l'autore presenterà il suo libro in diverse città italiane, dialogando con giornalisti, cantanti, registi ed altre personalità di spicco del mondo dell'editoria e della cultura.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore