/ Cuneo e valli

Spazio Annunci della tua città

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cuneo e valli | venerdì 19 maggio 2017, 19:30

Fondazioni: rinnovati gli organi istituzionali dell'Acri piemontese

A oltre 20 anni dalla sua istituzione nel 1995, l’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria piemontese è oggi un elemento essenziale per la crescita del tessuto sociale, culturale ed economico della Regione

Giovanni Quaglia, al vertice dell’Associazione, rieletto nel ruolo di presidente del CdA

Sono stati rinnovati per il quadriennio 2017-2021 gli organi istituzionali dell’Associazione delle 12 Fondazioni di origine bancaria del Piemonte.

Al vertice dell’Associazione, nel ruolo di presidente del CdA, è stato confermato Giovanni Quaglia (presidente della Fondazione CRT); vicepresidenti sono stati confermati Francesco Profumo (presidente della Compagnia di San Paolo) e Giandomenico Genta (presidente della Fondazione CR Cuneo).

Il CdA comprende inoltre Dante Davio (presidente della Fondazione CR Tortona), Franco Ferraris (presidente della Fondazione CR Biella), Paolo Garbarino (vicepresidente della Fondazione CR Vercelli), Gianfranco Mondino (presidente della Fondazione CR Fossano), Giovanni Rabbia (presidente della Fondazione CR Saluzzo), Mario Sacco (presidente della Fondazione CR Asti), Pier Angelo Taverna (presidente della Fondazione CR Alessandria), Donatella Vigna (presidente della Fondazione CR Bra) e il nuovo presidente della Fondazione CR Savigliano che sarà cooptato subito dopo l’elezione.

Coordinatore del Comitato Tecnico è stato confermato Massimo Lapucci (Segretario Generale della Fondazione CRT), così come il Collegio dei Revisori, composto da Giacomo Zunino (presidente), Luciano Cagnassone e Giorgio Ferrino (revisori effettivi).

Segretario tesoriere dell’Associazione è stato confermato Sergio Invernici (Responsabile Amministrativo della Fondazione CRT).

A oltre 20 anni dalla sua istituzione nel 1995, l’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria piemontese è oggi un elemento essenziale per la crescita del tessuto sociale, culturale ed economico della Regione.

I suoi obiettivi sono promuovere e realizzare iniziative congiunte, studiare e armonizzare l’attività svolta dalle singole Fondazioni e favorirne il confronto su tematiche di interesse comune.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore