/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 20 maggio 2017, 18:52

Abbiamo riso per una cosa seria: a Fossano in difesa di chi lavora la terra

Appuntamento domenica 21 maggio

Abbiamo riso per una cosa seria: a Fossano in difesa di chi lavora la terra

Torna la Campagna "Abbiamo riso per una cosa seria" a cui ProgettoMondo Mlal aderisce per il quinto anno consecutivo. L’Ong di cooperazione alla sviluppo, domenica 21 maggio sarà presente con i propri stand davanti al Duomo di Fossano (CN) per offrire pacchi di riso a sostegno di mamme e bambini malnutriti del Burkina Faso.

Evidenzia il presidente di ProgettoMondo Mlal, Mario Mancini: “I fondi raccolti dalla nostra organizzazione andranno al progetto “Cibo è salute”, realizzato con il Cisv in Burkina Faso per sostenere ben 3.000 famiglie di agricoltori. L’obiettivo è che migliorino e aumentino la produzione di riso, miglio e ortaggi e, parallelamente, integrino tra le mura domestiche la dieta alimentare quotidiana. In questo modo si potrà contribuire a curare la malnutrizione non solo delle mamme, ma anche di 20 mila bambini sotto i 5 anni che, a causa della malnutrizione rischiano, oltre alla vita, anche deficit mentali e gravi ritardi nella crescita”.

L’iniziativa è promossa a livello nazionale dalla Federazione degli Organismi Cristiani (Focsiv), insieme a Coldiretti e Campagna Amica, con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e la diffusione nei Centri Missionari Diocesani della Cei, e per il secondo anno avrà come testimonial il noto chef bistellato, Giancarlo Perbellini.

Il “cuoco artigiano”, come ama definirsi, sostiene già da tempo la causa di ProgettoMondo Mlal, promuovendo l’educazione alimentare nelle scuole scaligere e sostenendo in vari modi la lotta alla malnutrizione in Burkina.

Per aiutare direttamente ProgettoMondo Mlal donazioni su Banca Popolare Etica iban IT J 05018 12101 000000511320.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium