/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 23 maggio 2017, 15:04

10 anni di Associazione Psicologi per i Popoli Cuneo: gli auguri tra i fiori

Per il compleanno di fondazione un evento con giovani artisti a Verzuolo da Armando Garden . Numerosi gli ospiti. L’ associazione di psicologi volontari interviene nelle emergenze locali e nazionali. Tra queste Amatrice e il Marchigiano. Presentate le attività della associazione guidata da Donatella Galliano

Verzuolo, l'evento di Psicologi per i Popoli

Verzuolo, l'evento di Psicologi per i Popoli

 

Una bella festa di compleanno in serra, tra  fiori e piante, tra musica, danza e teatro per la conoscenza più da vicino, con l’evento “ Storie di resilienza: la nostra esperienza in Emergenza “ dell’Associazione Psicologi per i Popoli di Cuneo, sul territorio dal 2007.

I 10 anni di fondazione sono stati  festeggiati, domenica 21 maggio negli spazi espositivi di Armando Garden a Verzuolo, alla presenza di numerosi ospiti e all’insegna dell’incontro, parola chiave che guida l’attività della onlus.

L’unica associazione di Psicologi dell’Emergenza volontari accreditata presso il Dipartimento di Protezione civile e integrata nella Colonna Mobile nazionale- ha spiegato Donatella Galliano nella duplice  veste di presidentessa della Federazione nazionale e della sezione cuneese, una delle 16 in tutta Italia, formata da psicologi psicoterapeuti, specializzati in interventi in emergenza, maxi-emergenza, psicotraumatologia e nell’assistenza umanitaria.

Il team cuneese, una trentina di professionisti, quasi tutte donne, svolge servizio di volontariato per tutelare la salute psichica dei cittadini in stato di bisogno, in situazione di emergenza e in aree diverse di criticità, calamità o grandi incidenti, guerre, terrorismo, migrazione, negazione dei diritti umani, operando per favorire il ritorno alla “normalità”.

“Attenendoci alle linee guida internazionali – sottolinea la presidente -  lavoriamo e collaboriamo sul campo con tutti gli altri tecnici dell’emergenza. Tra i nostri compiti quello di far leva sulla resilienza delle persone, sulla loro capacità di affrontare i momenti difficili”.  

Nell’evento pomeridiano che ha intrecciato momenti di presentazione istituzionale a quadri di spettacolo, le volontarie  dell’associazione si sono avvicendate nell’illustrare le diverse esperienze e il pacchetto di attività declinato in tre livelli: informazione, intervento diretto sul campo con le istituzioni, presa in carico delle persone  in difficoltà.

Il gruppo cuneese ha fatto parte della Colonna Mobile regionale presente nel 2012 in Emilia Romagna, lo scorso anno ad Amatrice  e nel Marchigiano.

Recentemente la dolorosa esperienza dell'Hotel Rigopiano, ha visto la dottoressa Donatella Galliano in veste di presidentessa nazionale coordinare le squadre di psicologi volontari attivati dal Dipartimento di Protezione Civile.  Squadre che nel marzo scorso, in Quirinale, hanno ricevuto il plauso del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“Psicologi per i Popoli” collabora inoltre con le Prefetture e il Commissario Straordinario per le Persone Scomparse nella ricerca delle stesse e nel sostegno ai familiari.

Collabora con “Io non rischio” campagna informativa nazionale della Protezione civile sui rischi naturali del Paese con l’obbiettivo che il cittadino acquisisca un ruolo attivo nella riduzione di questi.

Terrorismo, immigrazione, terremoti, lutti, eventi traumatici per la psiche e l’animo delle persone, che richiedono aiuti competenti e  formati, come quello dei volontari psicologi, per riprendere la propria originale identità.

Ambiti  e temi legati alla mission che sono stati i motivi ispiratori dell’ apprezzato evento ( regia di Maria Ludovica Aprile, scenografia di Nadia Ferrero) per la festa di compleanno e di raccolta fondi a favore della onlus. Su un estratto del testo teatrale “Magico Sogno” di  Simona Sanmartino, storia vera di un immigrato, che ripercorre attraverso i colori, odori, sapori, le ansie per l’ingresso in un nuovo mondo, la performance teatrale di Maria Virginia Aprile e Matteo Rosso, inframmezzata dalla musica di Valeria e Chiara Ghio con la cantante Lorenza Lerda e  dalle esibizioni di  due giovanissime allieve della Scuola di danza Piccat con l’ insegnante Sara Martinelli.

Dopo l’elenco dei grazie, la conclusione con la proposta dell’agenzia Controtendenza Viaggi di Bernezzo, in favore dell’associazione.

Notizie sul sito:  www.psicologiperipopoli-cuneo.it

http://www.psicologiperipopoli-cuneo.it/

http://www.psicologiperipopoli-cuneo.it/

Vilma Brignone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium