/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 23 maggio 2017, 10:05

Bra: il gruppo civico di volontari di Protezione Civile ha festeggiato i suoi primi 20 anni

La presentazione delle attività da parte del presidente Vuerich ha ricordato che la sottoscrizione per le aziende terremotate di Norcia ha superato i 18 mila euro

Bra: il gruppo civico di volontari di Protezione Civile ha festeggiato i suoi primi 20 anni

Sabato 20 maggio il Gruppo Civico dei Volontari di Protezione Civile di Bra ha spento le prime venti candeline.

E' stato infatti celebrato. alla presenza del Sindaco Sibille, del presidente del Coordinamento territoriale Gagna e di altre autorità il ventesimo compleanno del nostro Gruppo. Oltre ai Volontari braidesi hanno preso parte i colleghi di Cherasco, Pocapaglia, Monticello, Santa Vittoria Narzole e Costigliole Saluzzo. Dalla Lombardia ci hanno fatto compagnia gli Amici di Locate.

Importante la presenza di alcuni dei soci fondatori. La presentazione delle attività da parte del presidente Vuerich ha ricordato che la sottoscrizione per le aziende terremotate di Norcia ha superato i 18 mila euro, destinati al sostegno di quelle realtà economiche.

Nel corso della mattinata è stato proiettato un video che raccoglie tutte le operazioni, esercitazioni, interventi ai quali i Volontari braidesi hanno preso parte. Dagli interventi in Francia a quelli per il sostegno delle popolazioni della valle d'Aosta, in occasione delle alluvioni del 2000, alle emergenze Abruzzo e Mirandola per finire a nostre squadre presenti a Norcia.

Vuerich ha illustrato il programma di addestramento: utilizzo delle motopompe, le periodiche esercitazioni aventi come tema anche la ricerca persone, l'uso delle motoseghe. Da non dimenticare il supporto alle varie manifestazioni organizzate dall'Amministrazione come Cheese o "Aperitivi in Consolle".

Ringraziamenti sono stati espressi dal Sindaco ricordando gli interventi di sistemazione e messa in sicurezza del territorio braidese come pure dal Presidente GagnaLa cerimonia ha avuto termine con la benedizione del nuovo automezzo, acquistato con il sostegno della Fondazione CRB.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium