/ Attualità

Attualità | 23 maggio 2017, 20:44

Dopo il bonus "Mamma Domani" arriva il "Buono Nido": fino a mille euro l'anno per le rette

Dal 17 luglio si potranno presentare le domande all'Inps. Il ministro della Famiglia Enrico Costa: "Si tratta di un altro significativo tassello in un percorso di sostegno alle famiglie"

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

“Dopo il bonus ‘Mamma Domani’, che in sole due settimane ha superato le 100mila richieste, è in arrivo un’altra importante misura strutturale a favore delle famiglie, che abbiamo inserito nella Legge di Bilancio: il Buono Nido.L’INPS ha infatti pubblicato sul proprio sito la circolare operativa: dal 17 luglio i genitori di bimbi nati o adottati a partire dal 1° gennaio 2016 potranno fare domanda per accedere al contributo che prevede fino a mille euro l’anno per i primi tre anni del bambino per affrontare il costo della retta degli asili nido pubblici e privati”. Lo afferma il Ministro della Famiglia, Enrico Costa.

 Il contributo è esteso a forme di supporto domiciliare per quei bambini affetti da gravi patologie croniche e impossibilitati a frequentare i nidi. 

"Si tratta di un altro significativo tassello - aggiunge Costa - in un percorso di sostegno alle famiglie, che abbiamo avviato con grande convinzione e che dovrà proseguire negli anni a venire, con continuità, senza incertezze e con procedure semplici che mettano in condizione i genitori di accedere con facilità alle misure attivate a loro favore”. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium