/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 23 maggio 2017, 15:31

Investe una ciclista e si dà alla fuga ad Andonno, si costituisce un 90enne di Cuneo: "Non mi sono accorto di nulla"

L'incidente è avvenuto sabato 20 maggio ad Andonno. Ancora critiche le condizioni di R.M. 50 enne di Busca.

Investe una ciclista e si dà alla fuga ad Andonno, si costituisce un 90enne di Cuneo: "Non mi sono accorto di nulla"

Si è costituito dopo due giorni alla caserma dei carabinieri di Borgo San Dalmazzo il presunto colpevole di un investimento con omissione di soccorso avvenuto sabato 20 maggio ad Andonno ai danni di una ciclista, R.M. 50 enne di Busca.

“Non mi sono accorto di nulla”, con questa frase l’uomo avrebbe giustificato la fuga a seguito dell’investimento della ciclista che stava percorrendo in bici il tratto di strada insieme al marito.

Violento lo scontro con l’autovettura che ha letteralmente speronato la bicicletta fuori dalla carreggiata in via Della Perassa scaraventandola su un prato. Da due giorni le ricerche dei carabinieri di Borgo San Dalmazzo erano in atto attraverso la raccolta di testimonianze e di analisi delle telecamere – sia a monte che a valle – al fine di trovare il “pirata della strada”: preso in esame lo specchietto grigio della vettura ritrovata sul luogo dell’incidente a seguito dello scontro.

Dalle perizie dei militari si è risalito al modello effettivo dell’automobile – un Honda Jazz grigia– prima che il pensionato cuneese, proprietario dello stesso veicolo, nella giornata di ieri, lunedì 22 maggio,  confessasse la propria colpevolezza. Il 90enne si sarebbe accorto dell'accaduto solo una volta tornato a casa e, accorgendosi di non avere lo specchietto, ha fatto risalire quanto accaduto al fatto di cronaca riportato da diversi organi di stampa. 

Sulla versione che l’uomo ha dato ai militari sono ancora in corso le indagini al vaglio degli inquirenti. L'uomo rischia la denuncia per omissione di soccorso e lesioni gravi. Intanto restano critiche le condizioni della donna di Busca al momento in prognosi riservata al Santa Croce di Cuneo.

daniele caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium