/ Cuneo e valli

Che tempo fa

Cerca nel web

Cuneo e valli | 23 maggio 2017, 08:46

Cuneo, alta tensione in carcere: la Polizia penitenziaria seda una rissa tra detenuti

Il Coordinamento Nazionale Polizia Penitenziaria denuncia serie difficoltà operative e gestionali in merito all'istituto cuneese

Cuneo, alta tensione in carcere: la Polizia penitenziaria seda una rissa tra detenuti

Gravissimo episodio avvenuto intorno alle ore 13 di ieri, lunedì 22 maggio, in una sezione detentiva del carcere di Cuneo, dove si è verificata una rissa tra diversi detenuti, di origine magrebina, durante l'immissione all'area passeggi.

Immediato l'intervento degli Agenti di Polizia penitenziaria che hanno bloccato e separato i detenuti, evitando che la situazione degenerasse. Due agenti sono rimasti feriti e trasportati al Pronto soccorso per le cure del caso, con una prognosi di 5 giorni ciascuno.

Resta alta la tensione nel penitenziario cittadino e nell'intero distretto cuneese che, a seguito delle recenti assegnazioni di detenuti per motivi di ordine e sicurezza, hanno causato un notevole incremento di eventi critici.

"Tentativi di suicidio sventati, incendi dolosi, danneggiamenti ai beni dell'Amministrazione e continue risse tra detenuti - commenta Maurizio Dalmasso, segretario provinciale del Coordinamento Nazionale Polizia Penitenziaria - mettono in seria difficoltà gli operatori di Polizia che richiedono un intervento immediato da parte della Direzione e del Provveditorato Regionale, con provvedimenti concreti nei confronti di chi non rispetta le regole.

L'Amministrazione non può più nascondere le serie difficoltà operative e gestionali, segnalate in innumerevoli occasioni da parte di questa organizzazione sindacale".

r.t.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium