/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 25 maggio 2017, 10:06

Il silenzio al tunnel di Tenda: il giorno dopo il sequestro del cantiere

Sono stati posti i sigilli di Stato al cantiere del Tenda bis. Ieri il blitz della Guardia di Finanza che ha portato a 9 misure cautelari e alla notifica di 17 avvisi di garanzia

Un silenzio assordante regna oggi al cantiere del Tenda bis. Il giorno dopo il sequestro penale non ci sono operai al lavoro. Entrambi gli accessi al cantiere, lato Italia e Francia, sono chiusi dai sigilli di Stato con divieto di ingresso e manomissione.

Nella giornata di ieri, martedì 24 maggio, il blitz della Guardia di Finanza di Cuneo, sotto la costante direzione della locale Procura della Repubblica. L'operazione si è conclusa con l'esecuzione di 9 misure cautelari restrittive della libertà personale (tra cui 5 arresti domiciliari, 2 divieti di dimora e 2 obblighi di dimora), e la notifica di 17 avvisi di garanzia. Tra i reati contestati: furto aggravato, frode in pubbliche forniture e detenzione illecita di materiale esplodente.



r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore