/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti assume autista professionista di bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Polleria,salumeria,praticamente nuova. Affare in blocco o separatamente i singoli pezzi. Cella frigo, forno,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | domenica 18 giugno 2017, 16:38

100 mila visitatori alla GFE in piazza d'Armi a Cuneo (GUARDA I VIDEO)

L'ingresso è libero fino alle ore 24 di questa sera. L'evento si conclude dopo nove giorni, registrando tantissimi visitatori

Sono le ultime ore della GFE in piazza d'Armi a Cuneo, ritornata in città nella storica location, dopo essere stata in Frazione Ronchi per tanti anni. Un evento che riscoprendo le sue radici ha dato la possibilità a chi abita già in città di visitare la Fiera senza prendere l'auto, a chi arriva da fuori Cuneo un parcheggio per il mezzo, ma soprattutto con un biglietto di ingresso gratuito l'opportunità di scoprire e conoscere nuove realtà appartenenti ai vari settori delle attività produttive ed enogastronomiche della provincia Granda, del Piemonte e di altre regioni d'Italia. Cinque i padiglioni espositivi: Tekno, Arredo, Complementi, La Piazza del Gusto, Expomotor & Outdoor.

20 mila i metri quadrati tutti quanti visitati da numerosissime persone in tutti i 9 giorni di Fiera.

Facciamo un bilancio relativo all'esito dell'evento con l'amministratore unico di Al. Fiere Eventi Massimo Barolo: "E' stata la Fiera dei grandi numeri, nonostante il cambio sia del periodo e del luogo. Una scelta vincente il ritorno in città e l'ingresso libero che ha registrato 100 mila visitatori. Un'opportunità per le persone di visitare anche la città di Cuneo, con le sue bellezze artistiche e storiche, dopo la visita ai padiglioni. Stiamo già lavorando con l'Amministrazione comunale per pianificare la data per il prossimo anno e valutare le migliorie da adottare."

tiziana fantino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore