/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | domenica 18 giugno 2017, 16:38

100 mila visitatori alla GFE in piazza d'Armi a Cuneo (GUARDA I VIDEO)

L'ingresso è libero fino alle ore 24 di questa sera. L'evento si conclude dopo nove giorni, registrando tantissimi visitatori

Sono le ultime ore della GFE in piazza d'Armi a Cuneo, ritornata in città nella storica location, dopo essere stata in Frazione Ronchi per tanti anni. Un evento che riscoprendo le sue radici ha dato la possibilità a chi abita già in città di visitare la Fiera senza prendere l'auto, a chi arriva da fuori Cuneo un parcheggio per il mezzo, ma soprattutto con un biglietto di ingresso gratuito l'opportunità di scoprire e conoscere nuove realtà appartenenti ai vari settori delle attività produttive ed enogastronomiche della provincia Granda, del Piemonte e di altre regioni d'Italia. Cinque i padiglioni espositivi: Tekno, Arredo, Complementi, La Piazza del Gusto, Expomotor & Outdoor.

20 mila i metri quadrati tutti quanti visitati da numerosissime persone in tutti i 9 giorni di Fiera.

Facciamo un bilancio relativo all'esito dell'evento con l'amministratore unico di Al. Fiere Eventi Massimo Barolo: "E' stata la Fiera dei grandi numeri, nonostante il cambio sia del periodo e del luogo. Una scelta vincente il ritorno in città e l'ingresso libero che ha registrato 100 mila visitatori. Un'opportunità per le persone di visitare anche la città di Cuneo, con le sue bellezze artistiche e storiche, dopo la visita ai padiglioni. Stiamo già lavorando con l'Amministrazione comunale per pianificare la data per il prossimo anno e valutare le migliorie da adottare."

tiziana fantino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore