/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti assume autista professionista di bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Polleria,salumeria,praticamente nuova. Affare in blocco o separatamente i singoli pezzi. Cella frigo, forno,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | domenica 18 giugno 2017, 18:20

Presentato a Fossano il coro degli afasici di A.L.I.Ce Onlus (video e gallery)

Un successo la prima esibizione sabato 17 giugno ai Battuti Bianchi

È stata un successo la prima esibizione del coro degli afasici di A.L.I.Ce Onlus di Cuneo. Il concerto si è tenuto sabato 17 giugno nella suggestiva cornice dei Battuti Bianchi è ha attirato un vasto pubblico.

 

Attraverso le attività del coro, persone che hanno perso l’uso della parola per paresi facciali, riescono a cantare. Attraverso la musica, dunque, si superano quelle barriere comunicative imposte dalla malattia e si riesce a intraprendere un percorso riabilitativo altrimenti oltremodo più complesso.

Il progetto di musicoterapia per persone che hanno perso l’uso della parola ha preso il via oltre cinque mesi fa a Fossano su iniziativa di ALICe Cuneo Onlus, l’associazione per la lotta all’ictus e il coro è uno dei primi in Italia nel suo genere.

Il progetto coinvolge 28 persone afasiche di età e sesso diversi dai 19 ai 70 anni provenienti da diversi comuni della provincia. Le attività si svolgono sotto la direzione dei musicoterapeuti e suonoterapeuti Maurizio Scarpa e Margherita De Palmas e dei volontari di ALICe di Fossano.

Molte persone che non sono in grado di parlare, sono invece in grado di cantare e riescono a ritrovare, in questo modo, un modo per comunicare con gli altri.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore