/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | lunedì 19 giugno 2017, 20:44

Caramagna Piemonte: ci sarà anche Andrea Olivero al convegno sull'oasi prativa

Appuntamento per le 18 di venerdì 23 giugno, al Lago dei Salici

Andrea Olivero

Venerdì 23 giugno, alle ore 18, si terrà presso la suggestiva location del Lago dei Salici di Caramagna Piemonte, in presenza del Viceministro alle Poliche Agricole Andrea Olivero, il convegno dal titolo "L'oasi prativa di Caramagna Piemonte".

Il convegno ha come obiettivo la presentazione del progetto "La marca delle due Province", una ricerca applicata sui prati stabili realizzato dal Comune di Caramagna Piemonte nel 2016 grazie al contributo della Regione Piemonte.

"Questo incontro è rivolto alle aziende agricole e a tutte la attività produttive del nostro territorio - spiega il Sindaco Maria Coppola - che vorremmo fossero protagoniste di un percorso di valorizzazione del territorio e della produzione di qualità in campo agroalimentare."

"La presenza del viceministro Andrea Olivero e di tutte le autorità è indice che l'aministrazione comunale intende seriamente dare seguito alla ricerca applicata sui prati stabili - conclude la prima cittadina caramagnase - un progetto nato dalla lungimiranza del mio predecessore Mario Riu."

Il convegno si aprirà con l'intervento dei Dott. For. Marco Allasia e Giorgio Curetti, che illustreranno il progetto e la ricerca fatta sul territorio caramagnese. Seguirà l'interessante illustrazione del Prof. Andrea Cavallero, dell'università di Torino, sulle reali opportunità che i prati stabili offrono. Molto importanti saranno le testimonianze dirette di aziende agricole che già utilizzano metodi di agricoltura e produzione alternativi. Conclude il viceministro Andrea Olivero.

"I prati stabili di Caramagna Piemonte sono una risorsa enorme - spiega l'Assessore all'Ambiente Dario Colombano che farà da moderatore all'incontro - l'amministrazione ha il dovere di creare opportunità affinchè le aziende del territorio possano valorizzare questa risorsa. Dobbiamo fare reteanche con i comuni limitrofi affinche i prodotti di qualità vengano valorizzati nel modo migliore."

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore