/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | lunedì 19 giugno 2017, 14:50

Campi e rotoballe di fieno in autocombustione a Montanera, Castelletto Stura e San Chiaffredo di Busca: a fuoco un fienile a Vottignasco

Le squadre dei vigili del fuoco sono al momento impegnati nelle operazioni di spegnimento

Foto generica

Squadre dei vigili del fuoco di Cuneo impegnate in questo momento a Castelletto Stura (nei pressi della Strada Provinciale 43 al km 3), Montanera (in via Bealere), San Chiaffredo di Busca (nei pressi del cimitero) e Vottignasco (in via Tetti Falchi).

Nei primi tre casi si tratterebbe di autocombustione dovuta alla siccità e alle alte temperature di questi giorni. Non ancora chiara la causa dell'incendio al fienile di Vottignasco. In quest'ultima le operazioni di spegnimento dei vigili del Fuoco di Saluzzo - coadiuvati dai volontari di Saviglaino - sono in corso da oltre cinque ore. L'incendio si è propagato intorno alle ore 10,30 di oggi, lunedì 19 giugno. Qui avrebbe preso fuoco il sottotetto dove era ammassata una cospicua quantità di fieno. Gli animali da allevamento presenti nelle stalle sottostanti sono stati evacuati e messi in salvo.

Per quel che riguarda gli episodi di autocombustione il campo maggiormente danneggiato dagli incendi sarebbe quello di Castelletto Stura (dove sono intervenute le squadre di Cuneo e i volontari di Morozzo): qui sarebbero bruciati circa due ettari di terreno agricolo.

Come riportato dal bollettino Arpa sul sito della protezione civile regionale, la previsione di pericoli incendi resterà elevata almeno fino al 21 giugno.

AGGIORNAMENTO ORE 16,47: domati gli incendi di Montanera e San Chiaffredo di Busca. Ancora sul posto le squadre a Castelletto Stura e Vottignasco, dove si prevede il totale spegnimento intorno alle ore 20 di questa sera (dopo dieci ore di operazione).

AGGIORNAMENTO ORE 19.30: Secondo la centrale provinciale dei vigili del fuoco, anche gli incendi di Castelletto Stura e di Vottignasco sono appena stati soffocati e spenti (in anticipo, quindi, rispetto alle previsioni di qualche ora fa): i due scenari hanno visto impegnate a lungo ben 4 squadre complessive, ovvero rispettivamente Cuneo e Morozzo e Savigliano e Saluzzo.

daniele caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore