/ Saluzzese

Spazio Annunci della tua città

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Marca Orsi 1.22 ottime condizioni telefonare ore pasti

DELTA Gold diesel anno 09/2011 km 87.000 colore blu con cambio automatico 6 marce e con possibilità di usare il cambio...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | lunedì 19 giugno 2017, 09:30

A Rifreddo il 2017 sarà l'anno della realizzazione della Cittadella degli anziani

Opera realizzata grazie ad uno spazio finanziario dei 300mila euro e a fondi comunali

Il fabbricato che ospiterà la Cittadella degli anziani

Con l'attribuzione dell'incarico per la redazione del progetto definitivo-esecutivo degli scorsi giorni l'Amministrazione comunale rifreddese guidata dal sindaco Cesare Cavallo ha dato il via alla seconda fase dell'ambizioso disegno di riqualificazione dell'ex fabbricato Tarcisio Dastrù.

Un progetto che mira alla realizzazione di una cittadella degli anziani in cui siano presenti mini alloggi per persone autosufficienti, servizi comuni ed un centro ludico ma anche locali da destinare al raggruppamento delle sedi delle associazioni comunali. “Da alcuni anni - ci spiega il primo cittadino – abbiamo in cantiere il progetto della Cittadella degli anziani nel fabbricato di piazza della Vittoria 14.

Purtroppo fino ad adesso, vista la carenza di risorse degli enti locali e soprattutto visto il blocco degli investimenti derivante dal Patto di stabilità, avevamo potuto unicamente operare il restauro del tetto ed adibire alcuni locali a Centro anziani. Ora fortunatamente, grazie alla concessione di uno spazio finanziario di circa 300mila euro e ad alcune nostre altre risorse, la situazione è completamente cambiata è possiamo dare il via alla realizzazione globale del progetto”.

Ad occuparsi della progettazione e dell'esecuzione delle opere connesse alla cittadella rifreddese sarà l'architetto saluzzese Fulvio Bacchiorrini che già nel 2012 aveva predisposto un progetto di massima sulla struttura. Un elaborato che adesso andrà perfezionato nei dettagli ma dal quale sin poteva già evincere che la struttura in pieno centro cittadino di Rifreddo sarà dotata di 4 mini alloggi suddivisi su due piani, un ascensore interno ma anche di tutta una serie di servizi comuni e dell'intero pieno terra dedicato alle sedi delle associazioni.     

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore