/ Viabilità

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità | lunedì 19 giugno 2017, 10:38

Chiusa per tre giorni la galleria del Tenda: sul lato francese si lavora per la messa in sicurezza della strada della Val Roya

Saranno posizionati 80 blocchi di cemento e 200 metri cubi di materiale di risulta

Il tunnel di Tenda resterà chiuso fino a mercoledì alle 17 e non fino a giovedì mattina alle 6 come precedentemente annunciato. Con un comunicato, Anas ha infatti anticipato l'apertura. Sul versante francese, a ridosso del muraglione alto 11 metri e lungo 24 che dovrebbe sostenere la strada che porta al Tenda e proteggere l'arteria da possibili frane e smottamenti, si sta lavorando per la messa in sicurezza del muro stesso, con la posa di 80 blocchi di cemento e 200 metri cubi di materiale di risulta.

La decisione è stata presa a seguito del vertice in Prefettura dello scorso giovedì, convocato dall'assessore regionale ai Trasporti Francesco Balocco. Si è trattato del primo vertice italo-francese dopo il sequestro del cantiere da parte della Guardia di Finanza di Cuneo, avvenuto lo scorso 24 maggio. 

La questione del Tenda Bis domani sarà oggetto di discussione in commissione Lavori pubblici al Senato, mentre mercoledì a Cagliari se ne parlerà durante il vertice fra i ministri Graziano Delrio e Élizabeth Borne. 

Domani, tra l'altro, il Prefetto delle Alpi Marittime sarà in missione in Valle Roya e dovrà chiarire quello che è, ad oggi, il timore più grande: la possibilità di chiusura totale della strada che costeggia il Tenda bis, sul lato francese, in caso di abbondanti piogge.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore