/ Curiosità

Spazio Annunci della tua città

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | martedì 20 giugno 2017, 15:37

Anche un monregalese tra le "Targhe Tenco 2017": premiati i "Lastanzadigreta" tra le opere prime nazionali

Si tratta del 33enne Jacopo Tomatis polistrumentista della band torinese il cui disco "Creature Selvagge" è stato riconosciuto da oltre 200 giornalisti nazionali

C’è anche un po’ di Granda tra le “Targhe Tenco 2017”. Si tratta del 33enne Jacopo Tomatis, originario di Mondovì e fra i componenti della band di San Mauro Torinese Lastanzadigreta, il cui disco “Creature Selvagge” è stato premiato quest’anno da una giuria di oltre 200 giornalisti nella sezione “Opera Prima”. 

Musicologo, giornalista e docente universitario in “Popular Music” all’Università degli Studi di Torino Jacopo Tomatis ha iniziato ad avvicinarsi alla musica proprio nella nostra provincia, quando decise di iscriversi nellla sezione musicale della Scuola Media di Mondovì Piazza.

“Siamo decisamente sorpresi, non ci aspettavamo un simile risultato per un disco autofinanziato e autoprodotto.” - ha commentato Jacopo a pochi minuti dall’annuncio del riconoscimento di uno dei premi più ambiti nel panorama musicale della nostra penisola.

Il disco è stato prodotto dalla Sciopero Records di Acqui Terme, etichetta della folk band Yo Yo Mundi, questi ultimi partecipanti in alcune tracce dell’album come ospiti.

Attivi dal 2009 al gruppo torinese piace definirsi “Pop”, con un sound fortemente connotato verso il folk e caratterizzato da performance polistrumentiste: dai mandolini, al banjo, alla marimba, a strumenti artigianali o addirittura di “recupero”.

Dopo due Ep (“Lato A” e “Lato B”) usciti a distanza di due anni l’uno dall’altro, “Creature Selvagge” è stato pubblicato nel dicembre del 2016 dopo un lungo lavoro in sala di registrazione e in fase di mixing durato all’incirca un anno. L’opera dei Lastanzadigreta era tra i nominati nella categoria del Premio Tenco insieme a Blindur (Blindur), Colombre (Pulviscolo), Mara Redeghieri (Recidiva) e Carlo Valente (Tra l’altro).

Le Targhe verranno consegnate nell’ambito della Rassegna della Canzone d’Autore (Premio Tenco 2017) organizzata dal Club Tenco con il contributo del Comune di Sanremo, SIAE, Casinò di Sanremo, Regione Liguria, Camera di Commercio delle Riviere di Liguria, Coop Liguria e Royal Hotel, in programma al Teatro Ariston di Sanremo dal 19 al 21 ottobre.

daniele caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore