/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Polleria,salumeria,praticamente nuova. Affare in blocco o separatamente i singoli pezzi. Cella frigo, forno,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | sabato 15 luglio 2017, 20:17

"Tutto cominciò così": Red Canzian dei Pooh a #collisioni2017

"Tutto cominciò così. Storia di un viaggio in musica lungo una vita": il bassista e cantante si racconta a Collisioni

Red Canzian, al secolo Bruno Canzian, polistrumentista e cantante dei Pooh dal 1973, si racconta a Collisioni "iniziando dal principio". Detto fatto, il suo racconto affonda le radici il 30 novembre 1951, "la notte in cui nacqui". Problemi tecnici, le diapositive s'inceppano. Palese il fastidio del cantante. "Nulla di ciò che abbiamo preparato funziona. Volete dirmi cosa sta succedendo?", ma prima che la tensione s'intensifichi, tutto riprende il suo corso. Ed ecco apparire la foto dei suoi genitori. 

"Prima della musica mi sono appassionato al disegno. Ho iniziato negli anni '70 con i quadri naïf, poi sono passato all'impressionismo. Ora sto preparando una mostra di quadri di grandi musicisti che hanno cambiato la mia storia".

Tra confessioni e racconti nostalgici, Canzian racconta di quel giorno in cui: "Tre anni fa incontrai Paul McCartney, in occasione di un video contro lo sfruttamento animale organizzato dalla PeTA (gruppo no profit contro lo sfruttamento animale). Una vita a seguire l'esempio dei Beatles. Quel giorno ho realizzato un sogno".

Federica Cucci

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore