/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Marca Orsi 1.22 ottime condizioni telefonare ore pasti

DELTA Gold diesel anno 09/2011 km 87.000 colore blu con cambio automatico 6 marce e con possibilità di usare il cambio...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | lunedì 17 luglio 2017, 14:05

Fossano pronta ad accogliere il raduno nazionale delle Vespe

Domenica 23 luglio l’appuntamento biennale con partenza da piazza Castello. All’edizione 2015 avevano partecipato 120 Vespe realizzate tra il 1946 e il 1966

Si terrà a Fossano domenica 23 luglio la 5^ edizione del raduno nazionale Città di Fossano dedicato alle storiche Vespe Piaggio.

I partecipanti si incontreranno a partire dalle ore 8 in piazza Castello per le ultime iscrizioni e la distribuzione dei gadget. Alle ore 11 le due ruote simbolo della dolce vita e del design italiano partiranno per un giro turistico di Fossano e dei dintorni, fermandosi a Bene Vagienna per l’aperitivo e a San Martino di Fossano per il pranzo e le premiazioni degli esemplari più prestigiosi. La manifestazione terminerà intorno alle ore 17.

Il raduno, che si tiene con cadenza biennale, vede la partecipazione di un numero ragguardevole di mezzi d’epoca compresi diversi esemplari rari. All’edizione 2015 avevano partecipato 120 Vespe realizzate tra il 1946 e il 1966 tra modelli realizzati in Italia e alcuni di produzione straniera su licenza Piaggio come le Douglass.

La Vespa fu prodotta su progetto dell’ingegnere aeronautico Corradino D’Ascanio brevettato il 23 aprile 1946. Da allora il suo fascino e il suo successo non hanno mai smesso di crescere e oggi la storica due ruote è uno dei più apprezzati esempi di Made in Italy nel mondo. Alcuni modelli sono esposti nei musei di arte moderna e contemporanea internazionali. La Vespa fa parte della collezione permanente del MoMA di New York.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore